I partigiani cristiani ricordano il comandante Dany con una targa

Nel settantesimo anniversario della Resistenza, l'associazione Partigiani cristiani della Spezia continua nelle sue iniziative volte a ricordare il contributo dei cattolici, sacerdoti e laici, alla lotta di liberazione nazionale.

Sabato, 11 Ottobre 2014 13:02

Domenica prossima a Debeduse, nel comune di Calice al Cornoviglio, a cura dell'associazione e del Comune sarà scoperta una targa, con medaglione dello scultore Pietro Ravecca, a ricordo di Daniele Bucchioni "Dany", comandante della brigata partigiana "Val di Vara". Bucchioni, ufficiale dell'esercito e poi generale, sino alla morte, avvenuta lo scorso anno, è stato presidente dei partigiani cristiani spezzini. La sua brigata, che operava in forma autonoma nell'appennino tra Spezia e la Lunigiana, fu una delle poche formazioni a non aver subito sconfitte militare da parte dei nazifascisti. Domenica alle 10.30 don Mario Perinetti, cappellano dell'associazione, celebrerà la Messa nella chiesa di Borseda. Quindi, a Debeduse, ricordo di Bucchioni, con interventi, tra l'altro, di Francesco Bernardi, presidente attuale dei partigiani cristiani, e di Egidio Banti.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Giovedì 20 febbraio alle h 18.00 al Circolo Arci Canaletto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa