Stampa questa pagina

Il "F.A.I. Liguria" per la salvaguardia del Promontorio del Mesco

di Guido Ghersi

Sabato 1° settembre, sulle terrazze del gand hotel "Miramare" di S.Margherita, ospita il 2° appuntamento con "Bridge e Burraco per l'Arte", promosso dal "F.A.I. Liguria" ed organizzato dalle associazioni chiavaresi Bridge e Burraco. Tutto il ricavato verrà devoluto all recupero di Punta Mesco, donazione fatta dal F.A.I. nel 2009 dall'Immobiliare "Fiascherino" che consiste in 45 ettari di terreni e piccoli fabbricati

Martedì, 28 Agosto 2012 10:26
rurali, posti sulla sommità del promontorio che separa Levanto da Monterosso. Il progetto del F.A.I. consiste nella riqualificazione e valorizzazione delle aree naturali, dei sentieri, nel recupero degli edifici storici, si ricorda che li esistono i ruderi del romitorio di S.Antonio, (secc.XI-XIV) ed abbandonato all'inizio del '600, oltre ad un vecchio semaforo della Marina Militare e lo sviluppo del modello gestionale di una fattoria ecologica.  L'iniziativa è venuta ad Andrea Fustinoni, presidente del "F.A.I. Liguria" e non è la sola, perchè sabato 8 settembre, sempre a S. Margherita ospiterà a "Villa Renata" , una mostra con vendita di foto-vintage, finalizzata sempre alla riqualificazione del Promontorio del Mesco. Nutrita la pattuglia di sponsor delle due manifestazioni.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Dalla privacy che impedisce ai medici di sapere chi tra i loro pazienti è vaccinato e chi no, ai timori di dover diventare essi stessi burocrati… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa