Deiva, giù le mai dai due Emù! In evidenza

di Guido Ghersi - A Deiva Marina, tutto il paese, dal Comune ai residenti e ai turisti, si è stretto attorno ai beniamini locali: due esemplari maschi di emù. Un uccello australiano, simile allo struzzo ma più piccolo, con corpo tozzo, 3 dita nelle zampe e penne lunghe e strette di colore bruno.

Venerdì, 26 Settembre 2014 15:37
I due da oltre 15 anni scorrazzano stabilmente nei pressi del Torrente Deiva. Ogni tanto fanno capolino sulla passeggiata, per ricevere carezze dai passanti, ma ora rischiano di essere allontanati. Infatti la direzione dell'Azienda Sanitaria Locale n°5 Spezzino Sezione Veterinaria, spinta dalla denuncia di qualche turista che certo non amo questi animali, ha deciso collocare i due emù all'interno di un recinto individuando una persona disposta ad assumersi la responsabilità della loro presenza nel paese. Una decisione che non è stata gradita da tutti compresi i membri delle locali associazioni, tanto che nei giorni scorsi il vice sindaco, Giovanna Bertamino e il presidente dell'associazione turistica "Pro Loco", Ivan Valeriani, hanno manifestato il loro dissenso durante la trasmissione di Raiuno "Uno Mattina". La Bertamino ha così spiegato la contrarietà della decisione dell'Azienda Sanitaria: "Abbiamo portato all'attenzione le possibili soluzioni, quali la realizzazione di una cartellonistica che indichi la presenza della coppia di emù o la creazione di un'apposita area che comprenda una vasca dove possano trovare ristoro d'estate, per non trovarli sotto le docce in spiaggia. Sono animali pacifici, non possono vivere con la catena al collo, pertanto facciamo appello a qualcuno che si faccia avanti nelle vesti di responsabile".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I migliori metodi per informarsi sul trading online nel 2020 Ad oggi, registriamo sempre un più alto interesse da parte dei nostri lettori verso il trading online, e di conseguenza… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa