Controllo spesa e personalizzazione del bisogno, a Sarzana cambia il sistema di erogazione contributi

Il sistema di erogazione dei contributi a sostegno del reddito gestito dal Comune di Sarzana, assessorato ai servizi sociali, sta per subire un radicale, per quanto progressivo, cambiamento.

Giovedì, 03 Luglio 2014 14:35
In questi giorni infatti la creazione di una rete commerciale di negozi di Sarzana, che saranno chiamati ad accogliere i ticket per acquisto di generi alimentari, libri, farmaci, ecc. è infatti destinata a cambiare completamente il sistema di sostegno delle famiglie in difficoltà. "E' questo un sistema- dicono il sindaco Cavarra e l'assessore Michelucci- che ci consente di dare maggiore dignità agli assistiti, capirne le esigenze, finalizzare i contributi e garantire un ritorno alle attività economiche del nostro territorio". Il Comune infatti, a partire dal 1 settembre 2014, intende dare la possibilità ai cittadini in carico ai servizi di poter acquistare nella suddetta rete commerciale che sarà ampia e non si limiterà solo ai generi alimentari di prima necessità. Il sistema di accesso rimane lo stesso e continuerà a fare riferimento all'ISEE e alle altre entrate di cui gode il richiedente. Cambierà anche il sistema di pagamento delle bollette dato che al cittadino verrà fornito un voucher semestrale, il cui budget verrà stabilito dai servizi sociali sulla base delle bollette, dell'ISEE e della situazione del nucleo familiare. Il cittadino potrà scegliere quali utenze portare ai servizi sulla base del budget riconosciuto. Detto in altri termini sta per essere attivato un sistema di controllo della spesa più efficace e la personalizzazione del bisogno che si baserà sulla scelta del cittadino. Le persone che progressivamente saranno coinvolte in tale cambiamento sono circa 200. Come detto il nuovo progetto avrà inizio il 1 settembre e sarà sperimentale per i primi sei mesi. Dal prossimo gennaio, a seguito del monitoraggio sul nuovo sistema, sarà possibile ampliare la platea dei soggetti Il Comune per attivare il nuovo sistema ha coinvolto la società Welfare Company che si è occupata di ricercare la rete commerciale ed erogherà i ticket per gli acquisti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - Momento storico nei lavori con il varo dell'arcata di oltre 100 metri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'opera dovrebbe essere conclusa ad aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa