Sarzana tra povertà e rischio sfratti, chiesto inserimento nell'elenco dei Comuni ad alta densità abitativa In evidenza

Ha scritto personalmente al Presidente Burlando e all'Assessore Boitano, il sindaco Alessio Cavarra per richiedere l'inserimento di Sarzana nell'elenco dei comuni ad alta densità abitativa, in considerazione dell'imminente delibera CIPE che dovrà definire i nuovi criteri e procedure per la revisione di tale elenco. 

Giovedì, 26 Giugno 2014 15:17
"L'inclusione in questo elenco – spiega il sindaco – è di estrema importanza poiché consentirebbe strategie di politica abitativa di maggior respiro, nonché un'attenzione particolare ai cittadini, purtroppo sempre più numerosi, che versano in situazioni di grave difficoltà sociale ed economica. La richiesta è motivata da un contesto di grave e persistente disagio abitativo e da una preoccupante situazione degli alloggi sul territorio comunale". Alla richiesta, segue, infatti una relazione dettagliata dei servizi sociali dell'ente dalla quale si evince che nel corso degli ultimi tre anni i casi di accesso ai servizi finalizzati ad ottenere contributi economici ad integrazione del reddito per evitare sfratti per morosità sono aumentati del 33%. Attualmente il comune di Sarzana eroga contributi per spese alloggiative per 314 utenti (nuclei familiari con ISEE inferiore a 5000 €) su una popolazione di 22mila abitanti, a fronte delle oltre 500 domande che pervengono al servizio. Negli ultimi 5 anni i redditi al di sotto dei 10 mila euro sono aumentati dell'8,72%. "La situazione è davvero molto complessa – fa sapere l'assessore ai servizi sociali e alle politiche per la casa Juri Michelucci - . Solo il bando di edilizia residenziale pubblica chiuso nello scorso marzo, che porterà all'assegnazione di 40 alloggi, ha visto la presentazione di 448 domande. E' evidente che l'emergenza casa è uno dei principali motivi di richiesta di accesso ai nostri servizi e che avvertiamo urgentissima l'esigenza di disporre di strumenti volti ad arginare il più possibile questa situazione, soddisfando una necessità primaria per i cittadini. Strumenti che, in questo caso, potrebbero tradursi in agevolazioni sulle locazioni e finanziamenti dedicati. L'inserimento del nostro comune in quell'elenco sarebbe un passo avanti concreto che favorirebbe il nostro lavoro e la nostra capacità di dare risposte ai bisogni delle persone".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - Momento storico nei lavori con il varo dell'arcata di oltre 100 metri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'opera dovrebbe essere conclusa ad aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa