Sarzana, la denuncia: "Degrado persistente in via alla Fortezza"

Il sito IlcittadinoSarzana denuncia la situazione di degrado dell'area ecologica di Via alla Fortezza, a Sarzana.

Giovedì, 29 Maggio 2014 10:08

"I cittadini incivili continuano a scaricare sacchi contenenti potature di alberi, di cespugli ed erba nell'area ecologica, tanto che adesso si è formata una montagna maleodorante di pattume. ACAM non effettua la raccolta e, come dimostrano le nostre foto, i bidoni dell'umido non vengono svuotati: ne è dimostrazione il fatto che che i rami verdi posti dentro i bidoni quattro giorni fa ora sono secchi, mentre gli altri contenitori sono vuoti. Non ci si convince a porre rimedio posizionando i bidoni per lo sfalcio del verde (come più volte richiesto) in tutte le zone sensibili. L'Amministrazione si limita a porre cartelli di minacce di sanzioni che non arrivano (con l'unico risultato di aver speso denaro pubblico), a fare riunioni continue con ACAM cercando di risolvere in via "amichevole" i problemi sulla raccolta e avere le prime pagine sui quotidiani; promesse e parole che tali rimangono".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Calcio Serie A Giornata 23

Giovedì, 20 Gennaio 2022 10:22 economia
Vedremo chi riuscirà a fare meglio tra il venerdì e domenica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Incontro tra il sottosegretario Andrea Costa e i presidenti degli operatori portuali Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa