Occupy piazza Cavour, il Comune cede e la protesta finisce In evidenza

di Massimo Guerra - Piazza Cavour, stop alla protesta e all'occupazione notturna dei box su ruote: il Comune mette nero su bianco le rassicurazioni richieste dagli alimentaristi.

Sabato, 08 Marzo 2014 20:22

L'area di ricovero notturno degli scarrabili – all'incrocio tra via colombo e via De Nobili – è idonea alla sua destinazione d'uso. Addirittura, le deformazioni delle strutture sopraelevate erano state previste nelle perizie geologico-tecniche allegate agli interventi di edificazione. Nessun pericolo quindi, anche se lo "sprugolotto Cozzani" là sotto, non sembra proprio destinato a placarsi, come dimostrano i continui cedimenti nel parcheggio, che hanno provocato l'allarme e la protesta dei commercianti. Questa mattina, poco prima delle 13, la lettera datata 8 marzo, firmata dall'ingegner Canneti e diretta all'assessore al commercio Corrado Mori è stata consegnata anche ai protagonisti della protesta, tra cui Paolo di Nasso e Michele Angelotti. " Prendiamo atto di questa presa di posizione -commenta Di Nasso – ovviamente siamo soddisfatti che il Comune abbia voluto finalmente approfondire i motivi della nostra iniziativa, che partiva dalla constatazione del progressivo cedimento sia del piano stradale sia delle coperture, fenomeni che riteniamo anormali rispetto ad una situazione di stabilità". Ma il comune rassicura: "al fine di permettere il ricovero dei mezzi... l'area è stata attrezzata con strutture leggere ed elastiche in acciaio... le deformazioni che hanno interessato la parte strutturale in elevazioni in acciaio è in condizioni di sicurezza" (la saldatura di una trave quadrata per compensare il dislivello di 33 centimetri N.d.R.), invece, " la deformazione della pavimentazione in cemento, strutturalmente supportata dal riempimento effettuato sopra all'area interrata della Sprugola.... e sovrastante una rete di tubi in acciaio, non crea problemi di sicurezza e stabilità ed è costantemente monitorata dai tecnici comunali appositamente incaricati". Tutto a posto quindi? Resta il punto interrogativo della polizza assicurativa, oltre che della progressione dei cedimenti e delle pendenze che possono causare anomalìe nel sistema refrigerante, ma per il momento la protesta è rientrata così come rientrano nel piazzale, sopra lo sprugolotto, i box scarrabili che hanno sostato tutta la settimana sotto le vele di piazza Cavour.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il gruppo di opposizione Rilanciamo Bolano replica all'assessore. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Autunno 2019: riparte SpeziaOutdoor

Martedì, 17 Settembre 2019 11:21 cultura-la-spezia
Con settembre si riparte con il calendario autunnale, questa volta integrato dalle visite guidate di AGTL, l’associazione delle guide turistiche della Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa