Emilio Ardovino confermato referente regionale Protezione Civile La Spezia

Sabato 1° marzo sono state rinnovate le cariche di Referente regionale della Protezione Civile e Antincendio Boschivo nelle province di Savona, Imperia e La Spezia andate in scadenza dopo quattro anni.

Lunedì, 03 Marzo 2014 09:50

 Sono stati riconfermati i tre Referenti uscenti, praticamente all'unanimità: Giovanni Naso per Savona, Eugenio Adolfo per Imperia e Emilio Ardovino per La Spezia. La partecipazione delle organizzazioni aventi diritto al voto è stata superiore al 75% e numerosi sono stati i Sindaci che si sono recati personalmente al seggio per votare. Il lavoro che aspetta i Referenti appena rieletti, è molto importante; la condivisione dei corsi di Formazione, il potenziamento della Colonna Mobile regionale, le assicurazioni dei Volontari, le convenzioni per il pronto utilizzo, in caso di emergenze, degli uomini e mezzi, il monitoraggio, la formazione e la lotta attiva agli incendi boschivi.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, un nuovo caso in Asl5

Domenica, 09 Agosto 2020 18:12 cronaca
Salgono a due le persone in terapia intensiva in Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Diamo quei soldi alle famiglie bisognose". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa