Ma quale Emis Killa, il sold out è in biblioteca In evidenza

Nel mese di gennaio sono stati registrati 1170 prestiti attivi in corso e oltre 20.000 presenze. 

Venerdì, 31 Gennaio 2014 12:43

Le sale sono piene di studenti. Gli universitari sono sicuramente la categoria più rappresentata. Nelle biblioteche si può navigare gratuitamente con la wi-fi, oppure fruire dei computer a disposizione. Le biblioteche rappresentano un sistema sociale fatto dalle persone per le persone, tra gli ultimi e straordinari luoghi di scoperta da preservare. Territori di libertà. Anche chi lavora qui lo fa volentieri perché il contatto coi cittadini è vivace, attivo e fornisce stimoli continui. La crisi eleva la lettura a bene-rifugio, a testa di ponte da cui ripartire per la "ricerca del regno della libertà". La lettura libera energie nascoste per fare anche della crisi, un'opportunità.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La storia raccontata a 30 anni di distanza nel libro del superstite Fabrizio Ghironi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi - Sono 20.000 i visitatori del 2019, 15.375 dall'inaugurazione della passerella, di cui il 38% ha deciso di accedere dalla costruzione completata la scorsa primavera. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa