Inaugurata la nuova sede BNL, nel segno della solidarietà

BNL Gruppo BNP Paribas, nell'ambito dell'attività di ammodernamento e ristrutturazione delle agenzie, ha inaugurato lunedì 27 gennaio la nuova sede della Spezia, in Via Vittorio Veneto, 89.

Lunedì, 27 Gennaio 2014 14:42

 L'agenzia è stata rinnovata nella struttura e nel lay-out, secondo i più moderni principi di facilità di accesso e fruizione da parte del cliente. La nuova sede BNL è concepita per offrire sempre più cura ed attenzione alla clientela grazie anche all'utilizzo delle nuove tecnologie: l'agenzia è dotata, ad esempio, di un HI-Room, che permette ai clienti di usufruire di un collegamento a distanza con gli specialisti di BNL e del Gruppo BNP Paribas; sono attivi, inoltre, un'area self banking - accessibile e attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7 – e un bancomat multifunzione con comandi vocali, che consente l'accesso alle operazioni bancarie anche a persone non vedenti o ipovedenti, in autonomia, oltre che in modo sicuro e comodo. Il tutto pienamente integrato in un modello di servizio multicanale, nel quale lo sportello è uno degli entry point a disposizione del cliente, insieme all'Internet banking, al mobile banking e al phone banking. L'offerta è completata da team dedicati a singole tipologie di clientela. In occasione dell'inaugurazione di oggi, la Banca ha organizzato l'evento "Educare e BNL per Telethon Insieme per la Ricerca": BNL, partner da 22 anni della Fondazione Telethon nella raccolta fondi a favore della ricerca scientifica sulle malattie genetiche, promuove un momento di approfondimento e confronto sulla ricerca scientifica e sulla solidarietà. "EduCare" è l'iniziativa che BNL dedica all'informazione e all'educazione su temi economico-finanziari, ma anche su quanto possa essere utile conoscere per confrontarsi con un mondo in continua trasformazione ed aiutare le persone ad effettuare scelte sempre più responsabili e consapevoli. Introdurrà i lavori Federico Savoldelli, Direttore Gruppo di Agenzia Levante Ligure BNL. Parteciperanno all'incontro: Mara Biso, Coordinatrice Provinciale Telethon; Angelo Schenone, Ricercatore della Fondazione Telethon, che sta portando avanti una progetto sulla patologia Charcot-Marie-Tooth, presso l'Università di Genova; Gianluca Pozzoli, Direttore Area Retail Liguria BNL. Saranno, inoltre, presenti il Prefetto Giuseppe Forlani e autorità locali civili, militari e religiose. Nel corso dell'evento, inoltre, verrà premiato il cliente spezzino BNL vincitore del concorso solidale "Vince la Ricerca, Vinci Tu", lanciato dalla Banca attraverso le proprie postazioni bancomat, in collaborazione con Monini, per sensibilizzare ulteriormente quanti sostengono la ricerca scientifica per la cura delle malattie genetiche. Il premio, una fornitura annuale di olio extra vergine d'oliva offerto dalla storica azienda, è andato ad una generosa cliente dell'agenzia locale. Durante la serata, sarà presentata anche la mostra fotografica dedicata ai grandi divi del cinema italiano: Federico Fellini, Giulietta Masina, Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Monica Vitti, Claudia Cardinale, Roberto Benigni, Carlo Verdone, Giuseppe Tornatore. Le immagini sono tratte dall'Archivio Storico del fotoreporter Carlo Riccardi, prediletto da Fellini e Flaiano, che con i suoi scatti ha descritto, in oltre 60 anni di carriera, la bellezza e la spontaneità, sul set e nella realtà quotidiana, di grandi registi e attori. L'esposizione, si potrà visitare gratuitamente, durante l'orario di apertura dell'agenzia per tutto il mese di febbraio. La partnership di BNL con Telethon è uno dei maggiori progetti di fund raising in Europa: una collaborazione che ha permesso di raccogliere complessivamente, dal 1992, 245 milioni di euro. Questa cifra ha contribuito ad aiutare Telethon nel finanziare 1550 ricercatori, 2477 progetti di ricerca su 445 malattie genetiche che hanno prodotto oltre 9300 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. BNL pone la responsabilità sociale come elemento cardine della sua attività, confermando il proprio ruolo di impresa che opera non solo come attore economico-finanziario, ma anche come soggetto attivo nel favorire la diffusione di valori condivisi, vero e proprio patrimonio collettivo.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il Consorzio di tutela riconferma la strategia di valorizzazione e difesa dell'attività di produttori e frantoiani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un successo la partitella organizzata da Stefano Renna Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa