Rifiuti pericolosi diretti in Africa, maxi sequestro di Dogane e Finanza In evidenza

L'attività di controllo svolta in completa sinergia dai funzionari dell'Ufficio delle Dogane della Spezia e dai militari della Guardia di Finanza ha portato al sequestro di cinque tonnellate di rifiuti costituiti da numerosi motori non bonificati, nonché al sequestro di sette motori rubati. 

Venerdì, 17 Gennaio 2014 11:14

I rifiuti speciali pericolosi e i motori rubati sono stati scoperti in un container destinato in Libia il cui carico era stato dichiarato "pezzi di ricambio usati". Il meccanismo fraudolento utilizzato dall'esportatore, denunciato per ricettazione e per traffico illecito di rifiuti, consisteva nello smontare in varie parti le auto rubate (pensando che solo dal numero di targa o di telaio fosse possibile identificare le autovetture) e spedirle via mare fuori dai confini della Comunità dichiarando merce di scarso valore.
Gli accurati controlli dei funzionari doganali e dei militari della Guardia di Finanza sono stati decisivi per individuare l'origine furtiva delle auto: in particolare tramite il numero identificativo, di cui è dotato ogni motore, è stato possibile risalire al numero di telaio associato, alla relativa autovettura e al proprietario del mezzo. Oltre ai motori rubati, sono stati rinvenute e sequestrate oltre 5 tonnellate di motori e parti di autovetture non bonificate, ai sensi della normativa vigente che prevede l'asportazione dei liquidi pericolosi, circostanza questa accertata con la preziosa collaborazione del personale tecnico dell'A.R.P.A.L. della Spezia, appositamente interpellato. In particolare, dopo gli opportuni esami i motori sono stati classificati "rifiuti speciali pericolosi" e, pertanto, anch'essi sequestrati. Grazie alla sinergia tra funzionari dell'Ufficio delle Dogane ed i militari della Guardia di Finanza operanti all'interno del porto commerciale della Spezia è stato possibile accertare e bloccare l'ennesimo traffico illecito di rifiuti pericolosi e di auto rubate verso i paesi del Nord Africa.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La commissione passa al microscopio l’estate spezzina, ma manca il sindaco Pierluigi Peracchini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Troppa pioggia, chiusa la Ripa

Lunedì, 18 Novembre 2019 22:38 cronaca
Superate le soglie pluviometriche di sicurezza. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa