Cicogna bianca, un kit per neomamme confezionato dalla Sartoria Solidale del Favaro In evidenza

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Civico, l'assessore alle pari opportunità del Comune della Spezia Patrizia Saccone ha presentato il Progetto Cicogna bianca promosso in sinergia e col supporto dell'assessorato al welfare.

Giovedì, 16 Gennaio 2014 13:28

Con l'assessore, erano presenti il prof. Stefano Parmigiani il primario di pediatria e neonatologia, la dr.ssa Paola Bozzo Kielland, direttrice struttura complessa psicologia, Giovanna Nevoli, direttrice Auser della Spezia, una rappresentanza della Sartoria Solidale del Favaro e una del Centro Sociale Anziani del Favaro . Il progetto nasce infatti da una stretta collaborazione tra i vari servizi e l'appoggio e contributo dell'Associazione AUSER della Spezia, lo SPI CGIL e il Centro Sociale Anziani del Favaro che hanno messo in piedi e avviato una Sartoria Solidale, grazie alla quale è stato possibile realizzare il kit nascita. L'iniziativa prevede la distribuzione alle mamme in difficoltà di un Kit nascita composto da un sacchettino di stoffa contenente un lenzuolino, una traversa, una copertina, un bavaglino, un biberon e un ciuccio specifici per favorire l'allattamento al seno. Al progetto ha collaborato anche la ditta Happy Bimbo di Padova con il responsabile Carlo Meli che ha donato all'assessorato 50 biberon, 50 ciucci e diverso materiale informativo sull'importanza dell'allattamento al seno e per l'igiene personale dei bambini. "Un'iniziativa – ha dichiarato l'assessore Saccone – tutta al femminile con un bel valore sociale e affettivo, promossa nell'ottica di una cultura di genere e di supporto; donne che aiutano donne, un piccolo contributo per aiutare quelle mamme in difficoltà che hanno bisogno anche di piccoli gesti per affrontare nel modo il più possibile sereno il faticoso e meraviglioso percorso di essere mamme".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Siamo di fronte ad una fase cruciale per le sorti del paese e per il futuro del campo del centro-sinistra". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo ha deciso il Comune della Spezia nell’ultima riunione di giunta. Nel ’44 don Scarpato fu catturato dai nazifascisti: imprigionato e picchiato, non disse una parola. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa