Diabetici, kit monitoraggio: al via percorso per trovare eventuali disfunzioni

GENOVA. E' stato siglato questa mattina in commissione consiliare salute un accordo sulla proposta operativa, presentata dall'ARS, l'agenzia regionale della sanità, per la messa a regime dei nuovi presidi per i diabetici frutto della gara di giugno, vinta da un'azienda coreana.

Lunedì, 14 Gennaio 2013 16:07

Il percorso individuato è stato concordato tra l'assessorato alla salute, l'ARS e i rappresentanti delle associazioni dei pazienti diabetici e dei medici diabetologi. I soggetti hanno stabilito di procedere dapprima su pazienti ritenuti a minor rischio, sia per il tipo di malattia e terapia che per la capacità di gestione dell'autocontrollo glicemico, con una particolare attenzione all'età pediatrica. Hanno previsto inoltre di procedere con il monitoraggio del funzionamento degli strumenti che dovrà proseguire per continuare a verificarne la funzionalità. Si ritireranno a campione alcuni strumenti secondo una percentuale che sarà almeno dell'1 per mille. Verrà adottata da subito una scheda di segnalazione delle disfunzioni che sarà messa in rete e conterrà i dati di identificazione del paziente e del glucometro e il tipo di disfunzione segnalata. Sulla base dei dati raccolti il prossimo 22 aprile si svolgerà la prima verifica. Si darà il via anche ad un processo di formazione per i pazienti, messo in atto dalle singole aziende sanitarie, attraverso medici diabetologi, con l'impiego di risorse aggiuntive. "Confermo – ha detto questa mattina l'assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo – che la Centrale regionale degli acquisti ha fatto un ottimo lavoro di approfondimento con i medici diabetologi e le associazioni dei pazienti. Un'azione di confronto quanto mai opportuna che intendiamo adottare anche per altre vicende".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Gino Ragnetti

Spezia? Non è zona sismica. Però...

Domenica, 30 Giugno 2013 17:30 cronaca
di Gino Ragnetti LA SPEZIA – Ma Spezia, è zona sismica o no? Siamo in pericolo anche noi come gli amici dell'Emilia? È questa ormai la domanda che ricorre più… Leggi tutto
Gino Ragnetti
di Guido Ghersi LEVANTO - Come è consuetudine da molti anni, verso la metà di gennaio, la millenaria Confraternita di San Giacomo Apostolo convoca l'assemblea annuale ordinaria degli oltre cento… Leggi tutto
Gino Ragnetti

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa