Inaugurato il secondo lotto della variante Aurelia In evidenza

L'Anas ha aperto al traggico un nuovo tratto della statale Aurelia, tra lo svincolo di Castelletti e via Fontevivo, che completa il secondo letto della variante della Spezia.

Lunedì, 02 Dicembre 2013 14:33

Al taglio del nastro, lunedì mattina, hanno preso parte il Presidente della Regione Claudio Bulrando, l'Assessore alle Infrastrutture Raffaella Paita, l'Assessore ai trasporti Enrico Vesco, il Sindaco Massimo Federici, il Capo Compartimento Anas per la Liguria, Valter Bortolan e il Presidente dell'Anas, Pietro Ciucci. La nuova operta permette l'immissione diretta dalla variante al centro della città attraverso l'area ex IP, per la quale è previsto il recupero a fini urbanistici. L'intervento, lungo 1.4 Km, è costituito dallo svincolo Castelletti, cui segue un tratto in discesa nella valle sottostante, da due rotatorie di collegamento con il tessuto urbano della città, e dal ponte Antoniana, che rappresenta una delle porte di accesso alla Spezia e che consente lo scavalcamento dell'asse principale della rampa di discesa e il ripristino della viabilità di accesso alle località Antoniana e Castelletti. Il tratto in discesa, da via Antoniana a via Fontevivo, sarà ceduto e gestito dal Comune della Spezia. Il costo complessivo del nuovo tratto è di quasi 12.5 milioni di euro. "Questo traguardo - ha dichiarato il Presidente Ciucci - nasce dalla proficua collaborazione con la Regione e il Comune. La sinergia, costante nelle varie fasi dei lavori, ha consentito di condividere le scelte operative nalla piena sicurezza del traffico, minimizzando i disagi per gli utenti". Un pensiero anche al terzo lotto, un cantiere ora fermo per la situazione problematica dell'impresa che ha in carico l'opera. "I lavori saranno ripresi a breve, e completeranno il sistema tangenziale in direzione sud est, sgravando il centro cittadino da ingenti volumi di traffico".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I consiglieri regionali Rossetti, Lunardon, Pastorino e Battistini chiedono l'intervento "per garantire il diritto allo studio e aiutare le famiglie". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa