Alla sarzanese Daria Locchi la Borsa di Studio "Anna Monesi"

Sabato 28 settembre si è riunita la Giuria presso l'Istituto Modartech. Una delegazione di fashion blogger provenienti da tutta l'Italia ha esaminato con cura i 10 migliori progetti, risultato di una selezione a cura dei dirigenti e del personale docente della scuola per assegnare la consistente Borsa di Studio per la Miglior Tecnica di Disegno a memoria di Anna Monesi, una docente che ha lasciato un segno profondo nel percorso formativo della scuola. Nella fase finale delle selezione la giuria ha visto anche il noto brand Gattinoni al fianco dell'Istituto Modartech per proclamare il vincitore.

Lunedì, 07 Ottobre 2013 11:55
Si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento (la borsa di studio prevede la copertura totale del Percorso Triennale in Design e Progettazione della Moda per un valore di Euro 19.500,00) una giovanissima aspirante designer, Daria Locchi. 19 anni, da Sarzana, diplomata al Liceo Artistico. Daria sentiva che le basi acquisite nella pratica dello schizzo dovevano essere perfezionate mediante studi tecnici per avvicinarsi, professionalmente, al mondo della Moda. Ecco perché ha deciso di partecipare al bando di concorso lanciato dall'Istituto Modartech. La Giuria ha decretato la sua vittoria praticamente all'unanimità, colpita in primis dall'impatto cromatico originale, dal tratto romantico e leggero, dalla tecnica precisa, dal talento e dal contenuto stilistico che rivela autentica passione per l'universo che da quest'anno scoprirà in tutti i suoi aspetti più tecnici.
L'assegnazione della Borsa di Studio tuttavia non è stata semplice, tantissimi erano i progetti pervenuti e in particolare i dieci finalisti erano di altissimo livello, ognuno meritevole di attenzione. Una finale tutta al femminile, con una fascia di età dai 19 ai 28 anni, proveniente da tutta Italia. Fra queste una partecipante iraniana. Partner dell'iniziativa la Fondazione Piaggio, spesso partner di convegni, mostre e iniziative legate all'Istituto, ha offerto il patrocinio all'iniziativa, così come AIL di Firenze, l'Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma (a cui la vincitrice dovrà versare il 10% del valore complessivo della Borsa di Studio), Gattinoni Couture, il cui Amministratore Delegato Stefano Dominella è anche Direttore Scientifico dell'Istituto, Cafè Noir, la prestigiosa azienda calzaturiera presente da oltre 20 anni nel mercato, il marchio di Argenteria Giovanni Raspini, Monnalisa, marchio internazionale nel mercato dell'abbigliamento per bambini, Lectra, leader mondiale nelle soluzioni tecnologiche integrate.

(7 ottobre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

1 commento

  • Link al commento roberta Martedì, 08 Ottobre 2013 18:52 inviato da roberta

    un particolare importante: Daria Locchi ha frequentato il liceo Artistico Gentileschi di Carrara dove si è diplomata, con 100, lo scorso anno scolastico

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa