La Spezia ha celebrato San Venerio, patrono del Golfo e dei fanalisti d'Italia

Come da tradizione a La Spezia è stato celebrato San Venerio, Santo Patrono del Golfo e dei fanalisti d'Italia. La ricorrenza, come ogni anno, ha visto la partecipazione congiunta della Marina Militare, "custode" dell'Isola del Tino, e dell'associazione religiosa Pro Insula Tyro, che promuove le celebrazioni.

Venerdì, 13 Settembre 2013 17:30

Il programma degli eventi ha visto ieri la solenne celebrazione in Cattedrale e la successiva processione fino al molo Italia, dove la Reliquia e Statua del Santo sono stati trasportate a Porto Venere sul rimorchiatore portuale "127" della Marina Militare.

 

Oggi, sull'Isola del Tino, è stata celebrata la Santa Messa e la tradizionale benedizione dei natanti. Le funzioni religiose, officiate dal Vescovo della Spezia Monsignor Luigi Ernesto Palletti, hanno visto la presenza del Comandante in Capo del Dipartimento Militare Marittimo dell'Alto Tirreno ammiraglio di squadra Andrea Toscano e delle massime autorità istituzionali cittadine.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Marina Militare

Al Comando subacquei e incursori si è svolto il "VI convegno Bruno Falcomatà" e il "II Congresso di anestesia e rianimazione in ambiente ostile" Leggi tutto
Marina Militare
Si chiama Black Caiman Operation, una manifestazione sportiva di pura adrenalina al Varignano e al Muzzerone. Leggi tutto
Marina Militare

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa