Muore schiacciato dalla ruspa giovane operaio, tragedia a Beverino In evidenza

LA SPEZIA - Un giovane di 23 anni (Luca Pellegrini), di Riccò del Golfo, è morto nella mattinata di oggi, venerdì 30 agosto, per un terribile incidente sul lavoro.

Venerdì, 30 Agosto 2013 11:39

Il ragazzo, impegnato in un cantiere a Castagna Rossa di Beverino, è rimasto schiacciato sotto la pala della ruspa che manovrava. Immediati i soccorsi, purtroppo inutili. Cantiere posto sotto sequestro.

La nota diffusa dalla Camera del Lavoro della Spezia: "Un altro incidente sul lavoro, un'altra giovane vita spezzata. Esprimiamo tutto il nostro cordoglio alla famiglia di Luca Pellegrini, e al contempo esigiamo che sia fatta chiarezza sull'accaduto. L'ennesima morte sul lavoro; un fenomeno, quello delle morti bianche, che da ormai troppi anni ha assunto le proporzioni di una vera e propria tragedia. Una strage che deve essere fermata con l'assoluto rispetto delle regole, con un'opera capillare d'informazione e prevenzione sulla sicurezza sul lavoro che deve coinvolgere imprenditori e lavoratori e con controlli e sanzioni inflessibili per coloro che non rispettano le normative."

 

(30 agosto)

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(4 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Prosegue il botta risposta tra il presidente della Provincia e la consigliera Nobili. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

82enne disperso a Varese Ligure

Martedì, 07 Luglio 2020 18:57 cronaca-val-di-vara
Di lui non si hanno notizie da ieri pomeriggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa