Claudio Lopresti scopre sei stelle variabili

Claudio Lopresti, responsabile delle sezioni di ricerca Pianeti Extrasolari e Stelle Variabili dell'Unione Astrofili Italiani (UAI), ha scoperto e censito in AAVSO_VSX (International Variable Star Index) sei nuove stelle variabili, quattro delle quali nella costellazione dei Gemelli, e due in Ercole.

Venerdì, 26 Luglio 2013 23:31

Tutte le osservazioni sono state effettuate dalla Spezia in un arco di tempo che va dal febbraio 2011 al giugno 2013, per un totale di 29 sessioni osservative. Lopresti è presidente dell'IRAS, Istituto Spezzino Ricerche Astronomiche.

 

Per curiosi e appassionati, le informazioni dettagliate sono a questo LINK

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(4 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Lo sport dell'alpinismo lento

Lunedì, 24 Febbraio 2020 09:18 cronaca
Si afferma negli istituti scolastici con la professionalità dell’atleta olimpionica Alessandra Borio Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Le assenze pesano troppo, Tarros sconfitta

Lunedì, 24 Febbraio 2020 09:13 basket
Indisponibili i due stranieri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa