Levanto, tutto pronto per la Festa del Mare

La 45° Festa del Mare di Levanto in onore di San Giacomo sta per entrare nel vivo con gli appuntamenti principali. Alle 18, oggi e domani, presso l'Oratorio di San Giacomo, continua il Triduo di preparazione alla Festa, mentre alla sera, alle 21, in piazza Cavour, concerto del Corpo Musicale di Riomaggiore.

Martedì, 23 Luglio 2013 10:57
Mercoledì 24 luglio, vigilia di San Giacomo, è tradizionalmente dedicato alla rievocazione storica in costume per le Vie della Città. Alle ore 11.00 Arrivo Gruppo Musici e Sbandieratori Auree Fenici di Pontremoli (MS) e saluto al Gonfalone Comunale. Alle 17.30 incontro Fuori Porta tra i Gruppi storici partecipanti e alle 20.30 saluto al Santo da parte del Gruppo Storico Borgo e Valle di Levanto nell'Oratorio di San Giacomo. Momento clou la sfilata per le vie della Città e giochi di bandiera in piazza Cavour dalle 21.30 offerto dai Gruppi Storici intervenuti.

Giovedì 25 luglio, Festa di San Giacomo Apostolo, il programma delle funzioni religiose si apre con la celebrazione della S. Messa, alle ore 08.30, da parte di Don Gianluigi Bagnasco, cappellano della Confraternita e parroco di Levanto. Alle 10.30 S. Messa solenne celebrata da Mons. Luigi Ernesto Palletti, Vescovo di La Spezia-Sarzana-Brugnato. Alle 18.00 Solenni Vespri cantati e contemporaneamente arrivo e ricevimento delle Confraternite, presso la Loggia Medioevale; dalle 21.00, muovendo dalla piazza della Loggia, ha luogo il corteo che porta in processione la statua del santo e i caratteristici grandi crocifissi provenienti da tutta la Liguria e anche dalla Toscana. Attesa per la prima alla Festa del Mare del nuovo crocifisso dei bimbi della Confraternita (portatori Pietro L., Tommaso, Luca, Giacomo, Pietro R.), benedetto lo scorso marzo in occasione del Raduno dei Giovani delle Confraternite che Levanto aveva ospitato. La Reliquia sarà portate in processione da Don Fabrizio Ferrari, il più giovane sacerdote della Diocesi. Dalla passeggiata alla "Pietra" il corteo si imbarca per celebrare i caduti donando al mare una corona e le acque si accendono di 10.000 lumini galleggianti. Un grandioso spettacolo pirotecnico sul mare conclude i festeggiamenti. Ultimo atto, nell'Oratorio di San Giacomo compieta verso le 23.30.

Epilogo dei festeggiamenti Sabato 27 luglio, nella Chiesa di Santa Margherita di Antiochia a Vernazza, ove riceveranno da Don Giovanni Rogozmski la benedizione i pellegrini che muoveranno a piedi verso l'Oratorio di San Giacomo Apostolo a Levanto, dopo aver sostato in preghiera presso il Santuario di N.S. di Reggio, quindi presso il Santuario di NS. di Soviore sopra Monterosso (dove alle 11.00 Don Carlo Brizzi terrà la Santa Messa), quindi presso le rovine dell'Eremo di Sant'Antonio al Mesco. Alle 21 nell'Oratorio di San Giacomo pellegrini e fedeli assisteranno congiunti alla S. Messa del pellegrinaggio, ultimo atto di questa Festa del Mare.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il fatto è successo ieri nella Chiesa di piazza Sant'Agostino Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa