Il bando "Vai Sicuro" porta la sicurezza sul lavoro sui banchi di scuola In evidenza

di Giacomo Cavanna - Presentato il bando che consentirà di portare la sicurezza sul lavoro nelle scuole dello spezzino ed in TV.

Mercoledì, 12 Gennaio 2022 19:50

Presso il Palazzo del Governo della Spezia è stato presentato il bando "Vai Sicuro" alla presenza del Prefetto, Maria Luisa Inversini, del Direttore Sezione Spezzina dell'Ufficio Scolastico Regionale Roberto Peccenini, dell'Amministratore Delegato di TeleLiguriaSud Italo Lunghi ed il Dirigente INAIL La Spezia Giovanni Lorenzini.

Il bando coinvolgerà le scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado della Provincia portando alla realizzazione di video a tema sicurezza sul lavoro anche tenendo conto degli specifici indirizzi scolastici.

I video verranno poi trasmessi sulle piattaforme di TeleLiguriaSud e presentati al pubblico durante la Giornata Mondiale della Sicurezza sul Lavoro prevista per il 28 aprile.

Le produzioni saranno valutate in base a diversi criteri secondo i quali verrà decretato un vincitore, da una giuria composta da INAIL, Confindustria, CNA e Confartigianato, ma ci sarà spazio anche per l'analisi "pubblica" dei filmati per analizzare gli aspetti positivi e negativi.

Il Prefetto della Spezia, Maria Luisa Inversini, ha affermato: "Le elementari avranno come tema la sicurezza a scuola e quella domestica mentre gli altri istituti sui luoghi di lavoro in base al loro percorso ed i ragazzi faranno dei video che saranno trasmessi su Tele Liguria Sud e pubblicamente il 28 aprile che è la giornata mondiale della sicurezza sui luoghi di lavoro. Non è accettabile avere tutti questi decessi sui luoghi di lavoro".

Il Dott. Roberto Peccenini, Direttore Sezione della Spezia dell'Ufficio Scolastico Regionale si è detto molto soddisfatto per questo bando: "Sono stato ben lieto di accogliere la proposta del prefetto e questa è una proposta che si rivolge a tutti che non conosce barriere. Questi concetti che i giovani acquisiranno faranno parte del loro bagaglio, continuando ad agire nel loro processo di crescita."

Il Dott. Giovanni Lorenzini, INAIL La Spezia, ha sottolineato: "Non sempre il messaggio sulla sicurezza è arrivato nella maniera corretta e chiediamo ai ragazzi con la loro sensibilità di cogliere queste situazioni. È necessario un coinvolgimento del corpo docenti, della associazione di categoria, dei sindacati e di INAIL".

Infine, il Dott. Italo Lunghi di TLS ha voluto esprimere la piena fiducia dell'emittente locale nel bando: "Intendiamo promuovere la sicurezza sul posto di lavoro ed è per questo che vogliamo trasformare questo bando in un'opportunità per i ragazzi facendo anche un approfondimento sui video attraverso una analisi pubblica".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Ci risultano essere in arretrato almeno quattrocento operazioni chirurgiche, il che rende di fatto bloccato l'intero reparto" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Ci chiediamo se la permanenza in Giunta dell'Ass. Frijia sia ancora opportuna dopo la condanna comminata ancorché per fatti estranei all'attuale attività assessorile." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa