Giornata Nazionale contro il Parkinson, Guerri: "Massimo sostegno alla Ricerca"

Il presidente del Consiglio comunale Giulio Guerri: "È compito delle Istituzioni sostenere e promuovere, al massimo delle proprie possibilità".

Sabato, 27 Novembre 2021 19:22

Il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Guerri, in occasione della ricorrenza del 27 novembre Giornata Nazionale contro il Parkinson" sottolinea l'importanza di un sempre più forte impegno nella lotta a questa malattia neurodegenerativa che colpisce 5 milioni nel mondo di cui 300mila sono in Italia e che, secondo gli studi, risulta destinata ad aumentare, sia a livello nazionale che mondiale.

"Come su tutti gli altri fronti - ha affermato Guerri - sono fondamentali i processi diagnostici e l'avanzamento delle tecniche e capacità di cura, che nel corso degli anni hanno fatto progressi importanti e preziosi.

È pertanto compito delle Istituzioni sostenere e promuovere, al massimo delle proprie possibilità - nel contesto di scelte ed azioni necessarie per avere una politica sanitaria adeguatamente commisurata e rispondente ai bisogni delle persone - i percorsi di informazione e sensibilizzazione e gli sforzi della Ricerca".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Una decisione assunta ancora una volta contro la volontà delle nostre comunità locali" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Complessivamente sono state sottoposte a controllo 71 persone, di cui 10 con precedenti penali o di polizia e n. 7 veicoli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa