Ruba in sacrestia e poi fugge minacciando con un coltello: identificato dalla Polizia di Stato In evidenza

Il fatto è successo ieri nella Chiesa di piazza Sant'Agostino

Sabato, 23 Ottobre 2021 16:42

Verso le ore 15.00 di ieri, la Centrale Operativa della Questura inviava l’equipaggio di una volante presso la Chiesa San Giovanni Agostino, sita in Piazza Sant’Agostino, per segnalazione di una rapina impropria. Sul posto, gli agenti apprendevano che poco prima un uomo era entrato nella sacrestia della Chiesa e ne fuoriusciva alcuni minuti dopo evidenziando un fare sospetto.

Avvicinato da un paio di presenti, l’uomo cercava di allontanarsi, ma vedendosi seguito, non esitava ad estrarre un grosso coltello da cucina minacciando gli stessi che se non lo avessero lasciato stare lo avrebbe usato. Il parroco, dopo avere appurato la sola mancanza di una somma di circa 20 euro, invitava gli operatori di polizia a visionare i filmati delle videocamere presenti all’interno della sacrestia da cui gli agenti riconoscevano immediatamente il responsabile del furto, un pluripregiudicato 52enne residente alla Spezia, di fatto senza fissa dimora.

Gli agenti procedevano quindi ad acquisire i filmati per poi consegnarli al personale della locale Squadra Mobile per il prosieguo delle indagini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La scoperta grazie ai controlli effettuati a seguito della caduta in strada di materiale durante il montaggio di un ponteggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa