Santo Stefano, furto con scasso in una farmacia. Denunciati due minorenni pluripregiudicati In evidenza

I due ragazzi minorenni, poco più che quattordicenni, tuttavia, nonostante la giovane età, annoverano già parecchi precedenti per reati contro il patrimonio.

Martedì, 12 Ottobre 2021 20:02

Lo scorso 6 ottobre, durante la notte, in una farmacia di Santo Stefano è stato commesso un furto: i ladri, dopo aver sfondato la porta di ingresso principale, vi si erano introdotti e si erano impossessati del denaro contante custodito in cassa, circa 3.000 euro.

La mattina dopo la titolare, dopo l’amara scoperta fatta al momento dell’apertura, ha chiamato il 112 ed una pattuglia è intervenuta sul posto per i primi accertamenti. Avviata l’indagine, i Carabinieri della locale Stazione, grazie ad alcune testimonianze e all’attenta visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, in pochissimi giorni sono giunti all’identificazione degli autori del furto: si tratta di due ragazzi minorenni, poco più che quattordicenni, di origine marocchina, che tuttavia, nonostante la giovane età, annoverano già parecchi precedenti per reati contro il patrimonio.

I Carabinieri sono successivamente riusciti a rintracciarli e li hanno denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Genova per furto aggravato in concorso. Le indagini proseguono per accertare se i due minori possano essersi resi responsabili di altri furti in zona.

 

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'ambito del progetto "Percorsi di legalità" della Prefettura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Luca Vaccaro - Un cortometraggio tutto spezzino, studiato e realizzato da Irene Alberti, che vuole affrontare una tematica molto delicata, quella dei disturbi alimentari. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa