Come sarà la Marinella del futuro? Ecco tutti gli interventi del restyling da 15 milioni (foto) In evidenza

di Giacomo Cavanna - Il borgo subirà diversi interventi volti ad un miglioramento generale sotto gli aspetti abitativi e urbanistici.

Giovedì, 05 Agosto 2021 20:01

Il programma per proiettare il borgo di Marinella nel futuro si articola in diverse fasi, tutte di primaria importanza, attraverso il quale sarà possibile traghettare il borgo dall'attuale stato di degrado fino a farlo diventare un luogo dagli alti standard abitativi e dove potrà fiorire il turismo ambientale e culturale.

La presentazione del Piano è avvenuta nella giornata di ieri, mercoledì 4 luglio, con grande orgoglio sia da parte dell'Amministrazione di Palazzo Roderio sia a livello regionale con la presenza dell'Assessore all'Urbanistica Marco Scajola.

Il Programma di Riqualificazione Urbana del Borgo di Marinella di Sarzana parte dall'accertamento della situazione attuale caratterizzata da un degrado edilizio e ambientale del costruito storico, lo stato di abbandono delle strutture e il degrado urbanistico del litorale con la possibilità però di ribaltare questa situazione con una serie di interventi di riqualificazione.

Gli interventi posti in essere dal Programma riguardano una riqualificazione del patrimonio edilizio e storico del borgo, degli spazi pubblici e della fruibilità del litorale per ripopolarlo e fare in modo che possa essere utilizzato tutto l'anno.

Per raggiungere questo obiettivo è necessario infrastrutturare il borgo, potenziale le infrastrutture scolastiche esistenti, favorire la nascita di attività economiche, installare infrastrutture tecnologiche adeguate, creare poli di aggregazione urbana ed allo stesso tempo ridurre l'impatto ambientale.

Il Progetto si articola in sette diverse zone di intervento suddivise in ERS1-2 (Edilizia Residenziale Sociale) che riguardano gli edifici del borgo con restauro e densificazione e URBA1-2-3-4-5 che comprendono invece le opere di urbanizzazione necessarie a raggiungere i sopra citati obiettivi con la permeabilizzazione, pedonalizzazione e urbanizzazione del borgo, accessibilità ad Ovest, passeggiata costiera, il Civic Center e la riqualificazione della scuola di Marinella.

Nell'ambito di ERS1 (8,28 milioni di euro) è previsto il restauro di due fabbricati del borgo storico con l'impiego di tecnologie a secco, impianto di riscaldamento/raffrescamento a pavimento, coibentazione dei serramenti ad alta protezione isolante e deumidificazione non invasiva del piano terra.

Da sottolineare come siano previsti pergolati dotati di pannelli fotovoltaici che consentiranno l'alimentazione di pompe di calore in grado di effettuare scambio termico direttamente con l'acqua di falda.

In ERS2 (1,56 milioni di euro) verrà effettuato un intervento di densificazione di due fabbricati in completamento dell'intervento precedente per 15 alloggi per una superficie totale di 710 metri quadrati che si sommano ai 29 alloggi ricavati dagli immobili ristrutturati durante ERS1.

Passando invece ai lavori inerenti l'urbanistica con URBA1 (3,1 milioni di euro) verrà pedonalizzato il centro del borgo, tutte la parti asfaltate verranno sostituite con pavimentazioni drenanti, installata l'illuminazione pubblica,etc.

Le fasi URBA2-URBA3 (645.780 euro + 2,3 milioni di euro) si focalizzeranno sul nuovo accesso veicolare e parcheggi, la riqualificazione del litorale, il recupero della pineta con un nuovo parco da 30.000 metri quadrati e la riqualificazione di Via Kennedy e accesso al Borgo da Via Brigate Partigiane.

In questa fase verrà realizzato un percorso pedonale, dislocato tra "dune", derivate dal paesaggio costiero che consentirà di riattivare un andamento crescente della quota della battigia fino alla pineta retrostante.

Un'opera molto importante verrà realizzata nella fase URBA4 (389.818 euro) con l'edificazione di un Civic Center dove attualmente ha sede la Pubblica Assistenza. In questo edificio il cittadino potrà collegarsi con portali interattivi agli uffici comunali.

Il Civic Center si caratterizza per una struttura leggera in acciaio e legno con impianti alimentati da energia solare grazie a pannelli solari posizionati sopra la copertura del parcheggio delle ambulanze.

Di fondamentale importanza, non solo nell'ambito del Progetto ma più in generale, durante la fase URBA5 (518.821 euro) la scuola di Marinella andrà incontro ad una riqualificazione con un nuovo corpo ad integrazione di quello già esistente. Il complesso risulterà più efficiente dal punto di vista energetico e didattico anche grazie alla realizzazione di un orto.

Il totale dell'investimento è di 16.886.096 euro di cui 1.900.000 euro a carico del Comune di Sarzana per l'acquisto di immobili e aree ed i restanti 14.986.096 euro finanziati tramite il Programma Nazionale della Qualità dell'Abitare (PinQua) del Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili (MIT).

L'inizio dei lavori, come affermato in conferenza stampa, è previsto indicativamente tra la fine del 2022 ed i primi mesi del 2023 in virtù degli iter burocratici ministeriali necessari all'ottenimento delle somme finanziate.

La durate dei lavori non è ancora stata definita anche se una prima stima indica in circa tre anni l'arco di tempo necessario al completamento di tutti gli interventi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Una della parrocchie più antiche della città. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
È la Pvlcerealterra Cirié a vincere la battaglia dei nervi del quinto set, 19-21. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa