Spacciatore fermato a Marinella, nelle tasche mille euro di cocaina In evidenza

Si tratta di un 41enne marocchino con precedenti. È stato arrestato dai Carabinieri.

Sabato, 26 Giugno 2021 17:45

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Sarzana, durante un servizio di controllo del territorio per il contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un 41enne di origini marocchine, in Italia senza fissa dimora.

L’uomo, un pregiudicato già noto alle forze dell’ordine per vari reati legati alla droga, è stato sorpreso dai militari a Marinella di Sarzana, in pieno pomeriggio, mentre si aggirava con fare sospetto per le strade del piccolo centro.

Nei giorni scorsi i Carabinieri avevano raccolto diverse segnalazioni da parte di commercianti del luogo che si lamentavano di un soggetto - risultato poi essere appunto il nordafricano fermato dai Carabinieri - che gironzolava a piedi nei pressi dei locali, dei negozi e delle abitazioni, infastidendo con il suo atteggiamento le persone.

Durante la perquisizione i Carabinieri hanno trovato nelle sue tasche 8 grammi di cocaina, già divisa in 15 dosi pronte per essere vendute, insieme a 365 euro in contanti, ritenuti il provento della sua attività di spaccio.

Dalla vendita al dettaglio la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare allo spacciatore quasi mille euro. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e, dopo le formalità di rito, ha trascorso la nottata in camera di sicurezza, per poi comparire stamattina di fronte al giudice.

foto di repertorio

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Come comportarsi con la polizza auto? Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

30enne muore nel Magra

Lunedì, 20 Settembre 2021 20:10 cronaca-arcola
In corso le indagini dei Carabinieri per ricostruire l'accaduto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa