Via Paradiso, la Giunta approva il progetto definitivo

Nuovo ponte sul Calcandola, passerella e rotatoria tra via Paradiso e via Falcinello 

Mercoledì, 07 Aprile 2021 15:10

Con delibera n.67 la Giunta comunale di Sarzana ha approvato il progetto definitivo relativo alla realizzazione della nuova rete infrastrutturale in via Paradiso. Procede dunque a passo spedito, nel rispetto dei tempi previsti, il complesso iter amministrativo di quelle opere che i cittadini del quartiere della Bradia e di via Paradiso attendono ormai da anni.


L'ultimo atto della Giunta Ponzanelli approva infatti il progetto definitivo, che prevede la realizzazione della rotatoria tra via Paradiso e via Falcinello e del ponte e della passerella sul torrente Calcandola: interventi pensati per riallacciare il quartiere al centro e restituire respiro a una viabilità da sempre strozzata tra percorsi obbligati, sensi unici e vicoli strettissimi dove muoversi in entrata e in uscita. Dunque, a seguito dell'aggiudicazione di IRE Spa – Agenzia regionale per le Infrastrutture, Recupero ed Energia individuata dall'Amministrazione comunale come stazione appaltante – dell'incarico per lo svolgimento della progettazione definitiva ed esecutiva, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e per la realizzazione delle due opere pubbliche al raggruppamento di imprese esperte in ingegneria idraulica, dell'ambiente e delle infrastrutture "A.I.Erre Engineering Srl-AR/S Archeosistemi s.c. - ART Ambiente Risorse Terriotorio S.r.l." avvenuta lo scorso febbraio, oggi si è giunti all'approvazione del progetto definitivo come consegnato dai progettisti incaricati, all'esito di tutte le verifiche di fattibilità in sito da parte degli organi competenti.

"Considerato - scrive infatti nella deliberazione di Giunta l'assessore ai lavori pubblici Barbara Campi - che la soluzione progettuale proposta individua compiutamente i lavori da realizzare, nel rispetto delle esigenze, dei criteri, dei vincoli, degli indirizzi e delle indicazioni stabiliti nel progetto di fattibilità e contiene tutti gli elementi necessari ai fini del rilascio delle prescritte autorizzazioni e approvazioni e che la soluzione progettuale proposta è compatibile con ulteriori miglioramenti futuri che potranno interessare l'asse viario, la Giunta approva in linea tecnica progetti definitivi conservati agli atti all'ufficio lavori pubblici per procedere alla realizzazione della rotatoria tra via Paradiso e via Falcinello e del ponte carrabile e di una passerella ciclo pedonale sul torrente Calcandola".


Un'altra tappa, in ordine di tempo, del complesso percorso tecnico-amministrativo compiuto dall'Amministrazione Ponzanelli per il ripensamento complessivo infrastrutturale del quartiere Bradia che, date le tante criticità legata alla viabilità, ha visto la successiva previsione di affiancamento alla realizzazione del nuovo ponte anche di una passerella ciclopedonale, allo scopo di avvicinare ulteriormente il quartiere al centro dando respiro anche alle esigenze di parcheggio della città.


Un ripensamento infrastrutturale complessivo del quartiere che ha già compreso, peraltro, i lavori di riqualificazione del ponte della Budella - il cui deterioramento strutturale era evidenziato da una vecchia perizia del 2011 - e, prossimamente ma naturalmente in coordinamento con la costruzione del nuovo ponte sul Calcandola, la demolizione e ricostruzione del ponte di via Falcinello, il cui progetto per la sua messa in sicurezza è fermo al 2008 e per cui l'Amministrazione comunale ha identificato e già ottenuto il finanziamento complessivo da un diverso canale finanziario, attraverso un bando statale del MIT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sul ponte di via Falcinello, senza peraltro rinunciare all'intenzione di realizzare un nuovo ponte sul Calcandola per semplificare la viabilità di via Paradiso, l'amministrazione comunale ha peraltro già avviato la fase di progettazione esecutiva che sarà consegnata entro l'estate, affiancata come già detto alla ricerca di opportunità concrete di bandi o finanziamenti pubblici per la sua demolizione e ricostruzione, con recente successo.

"Ora - dichiara l'assessore Campi - la pratica prosegue affrontando l'esame della Commissione Territorio, già convocata per venerdì prossimo, a cui seguirà il passaggio in Consiglio comunale per l'adozione definitiva della variante, che renderà urbanisticamente compatibili gli interventi”.

Ora i progettisti incaricati dovranno consegnare il progetto esecutivo, che potrà condurre all'apertura della gara - sempre attraverso la stazione appaltante IRE - dei lavori.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: ufficio.stampa@comunesarzana.gov.it

 

www.comunesarzana.gov.it/

Ultimi da Comune di Sarzana

Passaggio propedeutico per aprire il cantiere il prima possibile. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa