Variante Aurelia, al via i lavori dal 6 aprile In evidenza

Riprendono i lavori nel cantiere della Variante. 

Giovedì, 25 Marzo 2021 19:54

 

Una notizia che la città attendeva da molto tempo: ripartono i lavori sulla Variante Aurelia, dopo oltre due anni di attesa. L'avvio del cantiere è previsto per il 6 aprile.
L'annuncio, in conferenza stampa, lo ha fatto stamattina l'assessore regionale Giacomo Giampedrone: "Usciamo adesso da una riunione di prevalutazione per la consegna del cantiere, che avverrà il 6 aprile, con i sindacati, le strutture tecniche regionali e il Sindaco: abbiamo lavorato tutti insieme per dare una risposta alla città e portare finalmente a compimento una delle opere più importanti che questo territorio attende da anni".

Come spiegato al momento della firma per l'appalto, l'avvio dei lavori riguarda lo stralcio A del terzo lotto (da via del Forno a Buonviaggio): "La scelta è stata di dividere il lavoro in tre lotti diversi: il secondo lotto è al bando e si potrà iniziare verso giugno per poi in autunno lavorare sul terzo lotto- ha commentato Giampedrone- Ereditiamo il pacchetto del lotto unico e non è stato semplice. Per questo motivo c'è stata una dilatazione dei tempi: abbiamo dovuto valutare attentamente se mantenere la prima versione o dividere il lavoro nelle tre fasi, ma abbiamo ritenuto che avere tre cantieri faciliterà le valutazioni tecniche, geologiche e idrogeologiche".

Il problema del dissesto idrogeologico è sempre da tenere presente, per questo va tenuto conto che potranno esserci criticità in corso d'opera: "Questo vale soprattutto per il secondo lotto, per questo nel bando abbiamo optato per l'inserimento della galleria di Carozzo, struttura che incide fortemente".

Fondamentale quindi la sinergia tra Anas, Regione e Comune, come spiegato anche dal sindaco Pierluigi Peracchini, presente in conferenza stampa: "Oggi è un giorno importante perchè si riprende ufficialmente con un'opera strategica attesa da decenni. Grazie ad un lavoro di squadra finalmente daremo una risposta ai cittadini che attendono quest'opera, strategica anche in funzione della realizzazione del nuovo ospedale Felettino. Abbiamo tanti cantieri aperti e maestranze impegnate, in un territorio a disposizione e al fianco di tutte le imprese che sono al lavoro".

Presente anche Barbara Di Franco, ingegnere capo dipartimento di Anas: "41 milioni di euro e 750 giorni di realizzazione sono i numeri di questo stralcio. Il lotto B ha invece bisogno di un ultimo parere del ministero, poi potremo partire con il bando ad un costo di 37 milioni; mentre per il C abbiamo un costo di 57 milioni".

A commentare l'avvio dei lavori anche i referenti della Ditta Ici, aggiudicataria dell'appalto: "Siamo felici per questo buon inizio: poter rispondere ad una richiesta così forte è un ottimo avvio dei lavori. Con Anas stiamo già lavorando in altre opere in tutta Italia, quindi siamo preparati".

Una vicenda lunga e complessa, che oggi inizia un nuovo capitolo, con ottime notizie anche per i lavoratori dipendenti di Toto Costruzioni: gli 86 lavoratori, infatti, che sono rimasti a casa dall'estate del 2018, saranno i primi ad essere reintergrati, ma l'opera prevede che vi sia lavoro per almeno un centinaio di persone: "Utilizzare le risorse locale è un valore aggiunto perché conoscono già l'opera".

Su questo tema sono intervenuti anche i sindacati, che in una nota hanno spiegato: "Siamo lieti che riparta il cantiere della Variante Aurelia alla Spezia dopo una lunga attesa e all’azienda che ha vinto l’appalto abbiamo chiesto un incontro perché venga applicata la clausola sociale che era stata siglata per l’avvio dell’opera. Ci sono 86 persone, tra operai e impiegati, che erano alle dipendenze della Toto Costruzioni e oggi sono senza lavoro da quando il cantiere si era fermato".

Prosegue la nota di Mirko Trapasso, Andrea Tafaria e Federico Pezzoli, segretari generali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil Liguria insieme ai responsabili territoriali Riccardo Badi (Feneal Uil), Mario Benvenuto (Filca Cisl) e Gianni Carassale (Fillea Cgil): "Quest’opera deve portare lavoro e occupazione agli edili di tutta la Liguria: bisogna aiutare un settore che sta cercando di ripartire dopo il Covid e ogni opportunità come questa della Variante Aurelia deve essere sfruttata".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le parole del Presidente dell'Associazione Spedizionieri del porto della Spezia Andrea Fontana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Ecco cos'attende il Lunezia Volley nei playoff

Giovedì, 06 Maggio 2021 21:45 sport
La classifica iniziale vede le “lunensi” al primo posto insieme all’Albisola con 12 punti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa