Riqualificazione e nuova asfaltatura del fondo stradale tra Monterosso e Pignone In evidenza

Riasfaltati circa 10.000mq di manto stradale.

Sabato, 20 Febbraio 2021 18:15
Riqualificazione e nuova asfaltatura del fondo stradale tra Monterosso e Pignone Riqualificazione e nuova asfaltatura del fondo stradale tra Monterosso e Pignone

Proseguono, grazie alle buone condizioni meteo, le attività di asfaltatura e riqualificazione del manto stradale programmate dalla Provincia della Spezia lungo tutta la rete viaria di competenza (si tratta di un patrimonio di circa 550 Km di strade). Un intervento che riguarda, secondo una programmazione a lungo termine, l’intera provincia spezzina attraverso opere puntuali.

Negli ultimi giorni il servizio tecnico della Provincia ha riaperto il cantiere mobile nella zona tra la Val di Vara e le Cinque Terre. Si tratta della fase di prosecuzione, dopo la sospensione degli interventi, attuata nell’ultimo periodo a causa delle avverse condizioni meteo che rendevano impossibile operare su strada, della programmazione delle opere manutentive previste, iniziata lo scorso anno ed in regolare corso di sviluppo.

Negli scorsi giorni si è così chiuso il ciclo di asfaltatura lungo la Strada Provinciale n.38 tra Pignone e Monterosso. Nello specifico vi è stata la riasfaltatura della zona del tratto a scendere dal Colle di Gritta a Fegina. Quindi il cantiere si è spostato ed è stato completato un tratto sopra Soviore. Le opere sono proseguite poi sino a scendere dal Passo Termine verso la località "Puin". Di seguito, sull’intera tratta, saranno programmati gli interventi di posa della nuova segnaletica.

In complessivo, tra Monterosso e Pignone, verranno riasfaltati circa 10.000 mq di manto stradale e vi sarà una generale risistemazione della strada.

Quindi, conclusa la fase in atto, si proseguirà con la regolare programmazione degli interventi secondo il crono programma sviluppato dai tecnici.

“Nel corso di quest’anno gli investimenti sulla rete viaria proseguiranno con lo stesso standard seguito nel 2020, abbiamo un programma in corso che sta recuperando un arretrato evidente dovuto alle difficoltà economiche in cui versa la Provincia. Infatti l’Amministrazione è in pre dissesto e questo vincola la possibilità di fare investimenti ed opere, ma non vuol dire che ci siamo fermati. Intanto è prioritaria l’attività per risanare il bilancio, negli ultimi mesi i risultati raggiunti sono fondamentali, il tutto però non ci impedisce, e non ci ha impedito, di realizzare opere pubbliche da tempo attese - spiega il Presidente Pierluigi Peracchini - Si parte dal programma quinquennale di asfaltatura che ha già visto nel 2020 opere per circa 1.400.000 euro.

Sempre per la manutenzione delle strade sono state attivati progetti per interventi di messa in sicurezza contro i rischi idrogeologici per circa 500.000 euro ed altri interventi di somma urgenza, ad esempio per fare fronte a frane e situazioni simili, che arrivano a oltre 300.000 euro. Il trend del primo mese del 2021 rispetta quello che è avvenuto lo scorso anno. Il piano di interventi è diviso in un calendario su più annualità, interverremo quindi in tutta la provincia. A questo si sommano progetti strategici come il nuovo ponte di Ceparana”.

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

In entrambi i sensi di marcia. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Il presidente della Provincia Pierluigi Peracchini: "Non c'è alcuna intenzione di cedere uno spazio del piazzale interno al Pacinotti per farne un parcheggio per la Polizia Locale". Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa