Spreco alimentare, anche i piccoli negozi potranno donare gli alimenti avanzati

Abolito il limite della metratura. I prodotti alimentari verranno consegnati alle associazioni che aiutano i più fragili.

Venerdì, 09 Ottobre 2020 14:00

L'amministrazione Peracchini ha modificato l'ordinanza sulla lotta allo spreco ed al recupero dei generi alimentari. Le nuove disposizioni aboliscono il limite della metratura per gli esercizi. In questo modo potranno contribuire, oltre alla grande distribuzione, anche i piccoli negozi.

Il meccanismo è questo: invece che inviare i prodotti alimentari in avanzo in discarica, gli esercenti li donano alle associazioni del territorio che a loro volta si occupano di distribuirli alle persone fragili. Gli esercenti che aderiscono ricevono agevolazioni sulla Tari. Un progetto fortemente voluto dal Tavolo delle povertà, fondato alla Spezia nel 2003 e che riunisce istituzioni, enti, associazioni e organizzazioni sindacali.

"Ringrazio l'assessore Casati, la modifica all'ordinanza è un ulteriore passo in avanti per la lotta allo spreco alimentare nel nostro territorio – dice Eloisa Guerrizio, portavoce del Tavolo alimentare – Abbiamo coinvolto anche Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato e CNA, che possono informare e stimolare i loro associati e allargare così la catena della donazione. Purtroppo c'è una notevole crescita della richiesta di aiuto, le persone fragili sono aumentate anche a causa dell'epidemia di Covid, molti hanno perso il lavoro e non hanno ammortizzatori sociali. Iniziative come questa possono contribuire concretamente ad alleggerire una vera e propria emergenza sociale".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il medico, che lavorava per l'Asl, avrebbe svolto anche la libera professione senza versare il contributo all'azienda sanitaria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il presidente della Commissione Albo Odontoiatri invia la richiesta a Regione e Asl 5. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa