TPL. Quaretti, Filt: "Serve piano straordinario per riapertura scuole"

Quaretti (Cgil): "L'urgenza è analizzare la domanda di trasporto pubblico che deriverà dalla riapertura delle scuole".

Venerdì, 04 Settembre 2020 12:23
Fabio Quaretti Fabio Quaretti

"Sono due mesi che chiediamo un piano straordinario per il TPL in vista della riapertura delle scuole e ad oggi non c'è niente; non solo non abbiamo ottenuto risposte, ma anche il dibattito sull'argomento rimane circoscritto a questioni marginali e corporative", così Fabio Quaretti, Segretario provinciale Filt Cgil.

"L'urgenza è analizzare la domanda di trasporto pubblico locale che deriverà dalla riapertura delle scuole e dalla totalità delle attività produttive a pieno regime, e studiare come questa sarà articolata: significa conoscere in anticipo, per governarli al meglio, i flussi di studenti e lavoratori ed in quali orari avvengono, intervenendo tempestivamente con mezzi capienti e personale sufficiente a garantire la frequenza delle corse e la sicurezza sui mezzi. Ad oggi manca completamente uno studio che ci fornisca questi dati. Con questi presupposti temiamo che l'apertura delle scuole genererà il caos. Tant'è che ad oggi non è ancora stata definita la turnistica invernale".

Conclude Quaretti: "Da anni assistiamo ad una sistematica erosione di finanziamenti su TPL, e di conseguenza di mancanza di personale e di mezzi: sono necessarie risorse straordinarie oltre a quelle già previste per la mancata bigliettazione periodo Covid. Chiediamo al Comune della Spezia, al Presidente della Provincia ed all'Azienda un deciso ed immediato cambio di passo."

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Cgil, Cisl e Uil parlano di "situazione critica" e chiedono l'intervento immediato di Asl e Comune. Leggi tutto
CGIL
Gli auguri di buon lavoro della CGIL. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa