Allarme truffe a Lerici, due tabaccai perdono 18 mila euro In evidenza

Raggirati con il metodo della ricarica tramite Postepay.

Sabato, 22 Agosto 2020 16:53

I Carabinieri della stazione di Lerici, a conclusione di una complessa indagine con analisi di intestatari di carte Postepay, hanno deferito in stato di libertà cinque pluripregiudicati di origine campana, due uomini e tre donne, ritenuti responsabili di due distinte truffe con il sistema della ricarica Postepay.

Le vittime, una signora 63enne originaria di Benevento ma da anni abitante a Lerici, e un 52enne lericino, entrambi titolari di tabaccherie nel comune di Lerici, si sono rivolte ai Carabinieri a giugno scorso, dopo aver scoperto di essere state raggirate.

Un soggetto ha messo in atto la truffa fingendosi telefonicamente un “impiegato della Lottomatica incaricato di compiere verifiche tecniche”, inducendo le ignare vittime ad effettuare operazioni sull’apparato informatico della ricevitoria che, a loro insaputa, ricaricava le carte Postepay risultate poi intestate ai cinque soggetti denunciati. Alle vittime sono state sottratte rispettivamente le somme di 8 mila e 10 mila euro.

I Carabinieri di Lerici, al comando del luogotenente Censini, richiamano l’attenzione degli esercenti, invitandoli a diffidare di simili richieste da parte di sconosciuti.

Queste due truffe si aggiungono ad altre due di circa 40 giorni fa, quando alcuni lericini, convinti di ricevere la caparra per gli appartamenti che affittavano, tramite Postepay, seguendo le indicazioni che venivano fornite loro via telefono, hanno efettuato ricariche di alcune migliaia di euro sulle carte dei truffatori.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi- Eretta pubblica la foto di un paziente bisognoso di cure. Davide Natale: "Messa su internet come un trofeo, non conosce rispetto". Il paziente: "Ho dato io il… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
FisTel Cisl: "Il settore è in ginocchio". Domani la mobilitazione "L’assenza spettacolare". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa