Prosegue l'impegno della PA di Lerici per l'emergenza Covid-19

"Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto e continuate a farlo, abbiamo bisogno di voi".

Mercoledì, 19 Agosto 2020 15:17


La Pubblica Assistenza di Lerici fa un bilancio delle attività svolte durante l’emergenza Covid-19 e delinea i programmi per prepararsi ai mesi che verranno, ringraziando tutti i suoi sostenitori e rinnovando l’appello per gli aiuti che ancora servono, ora più che mai.

 

“Ringraziamo tutti gli amici che ci hanno aiutato ed hanno reso possibili i risultati ottenuti a beneficio della popolazione” - dice il Presidente della Pubblica Assistenza Rodolfo Basadonne - “Ci è stato dimostrato un grande affetto da moltissimi cittadini di Lerici e frazioni, ma anche da tante imprese che hanno colto l’esigenza di sostenere chi opera nell’emergenza. Non possiamo nominarli uno per uno, ma a tutti loro va la nostra gratitudine ed il rinnovato appello ad aiutarci ancora, perché il nostro impegno non si è mai fermato, sta continuando e deve continuare”.

Durante il periodo di emergenza Covid-19 le attività della Pubblica Assistenza si sono moltiplicate. Il servizio di soccorso in ambulanza è più che raddoppiato per fare fronte alle esigenze sanitarie, la squadra di Protezione Civile si è attivata per diffondere le informazioni alla popolazione, sanificare quotidianamente le strade e i luoghi pubblici del Comune ed essere una risorsa di pronto intervento al servizio del territorio.

Numerosi volontari sono stati invece impegnati giornalmente in servizi aggiuntivi a sostegno delle persone fragili.
Sono stati effettuati ad oggi più di 700 servizi tra cui le consegne a domicilio di beni di prima necessità, come spesa e farmaci, per tutti quei soggetti per i quali è impossibile o sconsigliabile uscire o sottoposti a isolamento domiciliare, persone anziane, con difficoltà, aiutati dai volontari anche nei piccoli impegni quotidiani come il conferimento dei rifiuti porta a porta.

Queste attività sono state rese possibili anche grazie al contributo di 3 mila Euro dalla Fondazione Carispezia erogato nell’ambito del Bando “Emergenza Coronavirus – sostegno ai servizi alla persona”.

“Ringraziamo la Fondazione per il contributo e lo vediamo come un riconoscimento dell’importanza per l’Italia del volontariato. Il terzo settore è stato fondamentale nel corso dell’emergenza – continua il Presidente Basadonne – e lo sarà sempre di più in questa fase attuale e futura”

Forse pochi sanno, infatti, che tutte queste attività non si sono mai fermate. Ancora oggi i volontari e lo stesso Presidente della P.A. Lerici di persona continuano tutti i giorni a consegnare la spesa, i farmaci, conferire i rifiuti, ed effettuare raccolte di generi di prima necessità per i soggetti meno abbienti.
Questi impegni continueranno, assieme al rafforzamento della squadra di Protezione Civile ed alla messa in sicurezza delle attività ordinarie di soccorso.

“I prossimi mesi potranno essere nuovamente difficili – spiega il Presidente – ci stiamo preparando ad affrontarli mettendo in sicurezza le nostre persone e dotazioni. Ancora oggi
ci sono difficoltà, ad esempio la disponibilità di alcuni tipi di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) ed il loro costo sono ancora critici. Il clima sereno dell’estate ha messo in secondo piano queste esigenze, ma la gente deve invece sapere che c’è ancora bisogno. Per questo chiediamo che al nostro continuo impegno corrisponda anche un continuo aiuto dalla popolazione e dalle istituzioni. Abbiamo bisogno di voi per poter continuare il nostro lavoro”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il fronte ha già attraversato la zona dell'imperiese e transiterà sul centro-levante nelle prossime ore Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le spezzine cedono solo nel finale. Top scorer delle bianconere è Templari con 14 punti Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa