Acam: io, speriamo che me la cavo In evidenza

Domenica, 08 Aprile 2012 19:52

Si  tenuta oggi, venerdì 6 aprile, l’assemblea dei soci di Acam dove è stato presentato in modo compiuto il piano industriale nel quale si confermano le linee di indirizzo che prevedono la realizzazione di una società interamente pubblica per la gestione dell’idrico e un polo energetico-ambientale che verrà sottoposto a gara. Accanto a tutto ciò, altro elemento rilevante la chiusura del ciclo dei rifiuti, la revisione del Piano di Ambito per l’idrico, l’utilizzo delle risorse umane sulla base delle esigenze dell’azienda. 

Sono stati enunciati le tempistiche di avvio concreto del piano: nel mese di aprile interlocuzione con istituti bancari e i soggetti deputati ad asseverare il piano al fine di giungere all’assemblea di maggio nella quale approvare lo stesso.

Nell’ambito di questo iter serrato, importanti le relazioni con le banche le quali dovranno assentire ad una ristrutturazione del debito nei confronti di un gruppo che, nelle ipotesi prospettate dal  piano, avrebbe nuovamente raggiunto il suo equilibrio gestionale.

A seguito di tali passaggi, si potrà dare effettiva attuazione alle procedure di gara previste dalla normativa da concludersi entro l’anno.  

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Gino Ragnetti

Spezia? Non è zona sismica. Però...

Domenica, 30 Giugno 2013 17:30 cronaca
di Gino Ragnetti LA SPEZIA – Ma Spezia, è zona sismica o no? Siamo in pericolo anche noi come gli amici dell'Emilia? È questa ormai la domanda che ricorre più… Leggi tutto
Gino Ragnetti
GENOVA. E' stato siglato questa mattina in commissione consiliare salute un accordo sulla proposta operativa, presentata dall'ARS, l'agenzia regionale della sanità, per la messa a regime dei nuovi presidi per… Leggi tutto
Gino Ragnetti

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa