Natante alla deriva soccorso dalla Polizia

Si trovava in una zona potenzialmente pericolosa perchè vicina al porto mercantile.

Martedì, 04 Agosto 2020 10:32
La mattina di sabato 1 agosto, nell’ambito dei servizi dedicati per il controllo in mare svolti da personale specializzato dell’U.P.G.S.P. e del Centro Nautico e Sommozzatori della Spezia, con l’impiego di Acquascooter, l’equipaggio che stava perlustrando la costa nel tratto Rada-Lerici verso le ore 10.20, notava un natante alla deriva all’altezza della punta del molo E.n.e.l..

Gli operatori, dopo aver verificato che gli occupanti non riuscivano a far ripartire l’imbarcazione arrestatasi a seguito di avaria del motore, tenuto conto che il gommone con motore fuoribordo si trovava in un’area confinante con la zona del Porto Mercantile ove avrebbe potuto scarrocciare pericolosamente in aree di manovra navi e/o merci, dava assistenza al natante trainandolo nel luogo più vicino adatto a ricevere il mezzo in sicurezza, che nella circostanza è risultata la Darsena Pagliari.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Tre pazienti in più in ospedale e i positivi tornano a crescere dopo due giorni di calo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa