Stampa questa pagina

Molesta le passeggere di un autobus, denunciato dalla Polizia di Stato per interruzione di pubblico servizio In evidenza

Intervento degli operatori della Squadra Volante a bordo di un autobus delle autolinee cittadine.

Martedì, 14 Luglio 2020 18:23


Lo scorso pomeriggio il conducente di un autobus in servizio nella tratta Portovenere–Sarzana richiedeva l’intervento della Polizia di Stato per problemi con un passeggero. Raggiunto il mezzo, fermo a bordo strada in una piazzola, gli agenti apprendevano che l’autista era stato poco prima costretto ad interrompere la corsa a causa della condotta molesta di un passeggero, venuto a diverbio con due donne, anche esse a bordo del mezzo, mentre gli altri passeggeri erano scesi a terra in attesa di un successivo autobus per raggiungere la città.

Le giovani donne, ancora in affanno, informavano gli operatori che, durante la corsa da Portovenere, presenti numerosi villeggianti di rientro dalla spiaggia, avevano modo di notare lo strano comportamento dell’uomo, il quale, nonostante diversi posti liberi, continuava a percorrere il corridoio del bus, per fermarsi poi vicino ad una di loro, cercando un contatto fisico e con gesti inequivoci. Le due donne si alzavano quindi dai loro posti, urlando all’uomo di allontanarsi, ma lui, per tutta risposta, iniziava ad urlare a sua volta e dare in escandescenze, tanto da attirare l’attenzione del conducente, costretto ad arrestare il mezzo per garantire la sicurezza del trasporto.

Identificato dagli agenti, l’uomo, un sessantaquattrenne italiano, residente alla Spezia e già gravato da precedenti di polizia, è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria per il reato di interruzione di pubblico servizio.

Peraltro, nel dicembre del 2017, lo stesso si era già reso protagonista di un’aggressione ad una passeggera, che lo aveva denunciato, a bordo di un autobus nello spezzino. In altre occasioni era stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio, in un caso presso l’Ospedale di Sarzana e sorpreso più volte alla guida in stato di ebbrezza, per cui già nel 2015 gli era stata ritirata la patente e confiscata l’autovettura dalla Stradale di Brugnato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Favola Spezia alla Dacia Arena di Udine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Segui con noi la trasferta delle Aquile alla Dacia Arena. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa