Nei bar tornano le carte e i giornali, nuova ordinanza della Regione In evidenza

Novità anche per cinema e teatri.

Lunedì, 13 Luglio 2020 18:09
Giovanni Toti Giovanni Toti

Via libera nei circoli culturali e ricreativi, bar ed esercizi pubblici, al gioco delle carte e alla lettura dei giornali nei bar oltre che all’attività di cinema e teatri, con un numero massimo di spettatori che va determinato “in relazione alla capienza della struttura aperta o chiusa, assicurando uno spazio libero tra posti a sedere fissi ed identificati (comprese postazioni prive di seduta fisica vera e propria) e, in caso di sedute fisse non identificate quali spalti e gradinate, con distanziamento interpersonale di almeno un metro”.

Sono alcuni punti della nuova ordinanza firmata oggi pomeriggio dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. "Con questa nuova ordinanza si potrà tornare a leggere i giornali nei bar - ha spiegato il governatore - e si potrà giocare a carte, anche se con alcune limitazioni. Inoltre, su sollecitazione di molti dei nostri teatri, oggi molto penalizzati per numero di spettatori, aumentiamo la capienza in sala, a seconda di piani molto attenti e rigorosi ma più favorevoli alla possibilità che le sale tornino a lavorare".

In questa direzione, è prevista la possibilità che “il numero massimo di spettatori possa essere incrementato in presenza di componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale oppure in presenza di divisori in plexiglass, anche rimovibili, da installare tra un nucleo di spettatori ed un altro, riducendo il distanziamento interpersonale”.

Per quanto riguarda il gioco delle carte, l’ordinanza precisa che “sono obbligatori l’igienizzazione frequente delle mani e delle superfici utilizzate, il distanziamento fisico di almeno un metro tra i giocatori dello stesso tavolo e, se svolto in locali chiusi, l’uso della mascherina” mentre per la lettura di quotidiani e giornali “sono obbligatori l’uso della mascherina e la sanificazione delle mani prima e dopo la manipolazione”.

In merito all’ipotesi di ritorno di spettatori negli stadi, Toti ha aggiunto: "È una decisione che spetta al ministro dello sport, alla Lega, alla Federazione - ha precisato - ma credo che in un momento come questo, con cinema e teatri che riprendono la programmazione, un numero limitato di spettatori negli stadi non sarebbe nulla di male".


In allegato l'ordinanza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Regione Liguria interviene al termine della Conferenza delle regioni di oggi che ha esaminato il problema delle misure di prevenzione sui mezzi pubblici regionali. Leggi tutto
Regione Liguria
"La strada di Cento Croci è un'arteria fondamentale di collegamento per questi territori e non solo" Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa