Levanto, prende a bastonate un'auto: denunciato In evidenza

Responsabile del gesto un giovane in stato di ebbrezza.

Lunedì, 13 Luglio 2020 15:14

 

Nella nottata di sabato 11 luglio, a Levanto, un giovane armato di un bastone ha mandato in frantumi il finestrino di un’autovettura Alfa Romeo, regolarmente parcheggiata in Via Vinzoni, di proprietà dell’azienda che gestisce il locale supermercato.

Alcune persone del luogo, allarmate da forti rumori provenienti dalla strada, hanno allertato immediatamente i Carabinieri tramite il 112.

I Carabinieri della Stazione di Levanto sono giunti sul posto in pochi minuti rintracciando l’autore del danneggiamento, un giovane studente svizzero.

Il 20enne, originario di Berna (Svizzera), in precarie condizioni ed in stato confusionale a causa dell’abuso di bevande alcooliche, è stato trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale della Spezia dal quale è stato dimesso nel corso della mattinata.

Il giovane, privo di documenti di identificazione, è stato sottoposto a rilievi fotografici e denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria spezzina per il reato di danneggiamento aggravato. Allo stesso, inoltre, è stata elevata una sanzione amministrativa per ubriachezza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"La cultura è ben più di un sacrificabile passatempo." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il rifornimento di LNG su Costa Smeralda ha visto la collaborazione di Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, autorità e operatori locali, Shell e Gruppo Costa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa