Monopattini elettrici, arrivano i nuovi abbonamenti In evidenza

Li propone l'azienda BIT Mobility, che in città ha messo in circolazione i suoi 300 monopattini.

Mercoledì, 01 Luglio 2020 19:24

Favorire la micromobilità e la sharing mobility come alternativa agli spostamenti urbani sul trasporto pubblico è la soluzione migliore per evitare il ritorno in massa all'auto privata, con gli inevitabili problemi di inquinamento, ingorghi e parcheggi che diventeranno ancor di più merce rara.

Secondo una recente ricerca condotta da Areté, infatti, 7 intervistati su 10 hanno dichiarato che, terminato il periodo di lockdown, hanno ripreso a riutilizzare l'auto per i propri spostamenti, di lavoro e non. BIT Mobility ha già rimesso in circolazione i suoi 300 monopattini elettrici alla Spezia e adesso propone i nuovi abbonamenti che rendono ancora più conveniente il noleggio dei monopattini, mezzi certificati e sanificati quotidianamente.

Nelle prime due settimane dopo il lockdown che ha paralizzato il Paese, sono stati registrati circa 1.800 nuovi clienti nelle quattro città principali servite da BIT Mobility (Milano, Torino, Verona e La Spezia), un numero importante tenendo conto del fatto che al momento il servizio viene usato unicamente da residenti che si spostano in città per lavoro; il tempo medio di utilizzo di un monopattino elettrico è di circa 12 minuti, per uno spostamento medio di circa 3.5 km.

Sono dati incoraggianti, che grazie alle nuove offerte di abbonamenti possono ulteriormente aumentare intercettando coloro che cercano una soluzione di mobilità alternativa a mezzi pubblici e auto privata. Un'utenza quotidiana che secondo i dati dell'Osservatorio Trasporto Pubblico vede a Milano lo spostamento in metropolitana di 1 milione e 200 mila persone e di 700 mila su bus e tram.

"Dopo la donazione dei monopattini a CRI e Anpas abbiamo pensato che potevamo continuare a svolgere un ruolo sociale. Abbiamo voluto studiare un'offerta che rendesse ancora più conveniente il noleggio dei nostri monopattini pensando a tutti coloro che non hanno o non vogliono usare la propria autovettura: con gli abbonamenti aiutiamo le persone e anche l'ambiente, perché così non si inquina - dichiara Michela Crivellente, fondatrice di BIT Mobility - Abbiamo individuato le categorie di utenza dei nostri mezzi sia nei cittadini residenti, sia i turisti che ci auguriamo tornino presto e sulle loro esigenze abbiamo costruito le offerte di abbonamento".

Le formule di abbonamento sono 3 (Mensile, Orario e Sblocchi): BIT Mobility ha quindi lanciato UNBITABLE Monthly, l'abbonamento mensile pensato per chi ogni giorno compie la tratta casa-lavoro in monopattino e vuole poter contare su un'unica tariffa di 24,99 euro al mese; un soluzione che consente di beneficiare di 2 sblocchi al giorno (andata + ritorno) e del servizio di sharing di 30 minuti giornalieri, i minuti extra sono scontati al 50% (7,5 centesimi) così come gli sblocchi (50 centesimi).

All'abbonamento mensile si affiancano la tariffa Easy BIT, ideale per chi vuole concentrare l'uso in un'ora per fare tante commissioni: 5 euro per l'intero periodo e sblocchi illimitati. Infine i pacchetti UNBLOCK per chi vuole essere libero di usare il monopattino in qualsiasi momento risparmiando: Daily offre sblocchi illimitati e 15' gratuiti al costo di 3,90 euro, Weekly sblocchi illimitati e 110' gratuiti al costo di 9,90 euro.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il direttore Ilario Agata fa il punto dopo la lunga pausa imposta dal lockdown. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il vicepresidente Massimo Frolla: "Acquisiti nuovi traffici e quote di mercato". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa