Identificato l'autore della spaccata in via Prione, è un 22enne In evidenza

Aveva rubato preziosi per oltre mille euro. La Polizia l'ha riconosciuto per le vistose ferite alle mani.

Sabato, 27 Giugno 2020 15:00

È stato identificato, grazie alle indagini tempestivamente avviate dalla Squadra Mobile della Questura della Spezia e appena concluse, l’autore della spaccata avvenuta la notte di sabato scorso, 20 giugno, in via Del Prione a danno di un negozio di preziosi di una famosa catena internazionale.

L’autore del reato, dopo aver tentato di infrangere una delle vetrine, era riuscito a praticarvi un foro, dal quale era riuscito a impossessarsi di alcuni preziosi per un valore di oltre mille euro.

Durante il sopralluogo la Polizia Scientifica ha repertato delle tracce di sangue, riconducibili alle ferite riportate dall’autore del fatto durante la rottura dei cristalli. Grazie alle telecamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale e di quelle cittadine, è stato possibile ricostruire con precisione la dinamica dei fatti.

Per raccogliere ulteriori elementi di riscontro, ed in particolare per cercare un giovane che presentasse ferite riconducibili alle tracce ematiche rinvenute sui vetri del negozio, il personale della Squadra Mobile ha diramato una nota di rintraccio alla centrale operativa.

Così la notte del 22 giugno è stato trovato nel centro storico da una pattuglia della Squadra Volante un giovane con caratteristiche corrispondenti alla persona sospetta. Il ragazzo riportava infatti vistosi segni di ferite alle mani, verosimilmente riconducibili alla spaccata.

All’esito degli ulteriori accertamenti, la Squadra Mobile ha proceduto ad indagare per furto aggravato il giovane, un 22enne nato in Marocco ma cittadino italiano, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi giudiziari e domiciliato nello Spezzino.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'elenco insieme alla regione francese della Bretagna, Belgio, Danimarca e Gran Bretagna. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La città antica portava proprio il nome del satellite. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa