La Spezia, al via il servizio sharing di monopattini elettrici Bit Mobility In evidenza

di Doris Fresco - 300 monopattini potranno essere utilizzati in città come mobilità alternativa, evitando traffico e assembramenti.

Sabato, 30 Maggio 2020 20:25

Il Comune della Spezia punta sulla mobilità alternativa, green ed economica: prende il via oggi, 30 maggio, il servizio sharing dei monopattini elettrici, previsti nel nuovo piano di mobilità già presentato nei giorni scorsi dal sindaco Pierluigi Peracchini e dall'assessore Kristopher Casati. L'obiettivo è quello di offrire una risposta alle esigenze dei cittadini di muoversi in città velocemente, evitando assembramenti e inquinamento.

Il servizio, che mette a disposizione di cittadini e turisti 300 monopattini, è stato presentato questa mattina, oltre che dall'assessore Casati e dal sindaco, da Michele Francione, responsabile operativo Bit Mobility, che ha spiegato il funzionamento del servizio: "Tramite app verrà spiegato ai fruitori come e dove usare i monopattini, verrà garantita un'assistenza 24 ore su 24 e verrà garantita la sicurezza. I mezzi verranno controllati e mantenuti grazie ad una presenza fisica sul territorio e grazie al nostro call center".

monopattini sharing

Basterà quindi scaricare la app, inserire i propri dati e scegliere la tariffa migliore per le proprie esigenze (oraria, giornaliera o settimanale) così da poter sbloccare il monopattino ed iniziare a muoversi. Tramite la app si potrà capire dove si trova il monopattino più vicino a noi e scoprire dove e come parcheggiarlo in tutta sicurezza, in aree scelte dal Comune in sinergia con Bit Mobility.

Ha commentato il sindaco Peracchini: "Questi 300 nuovi monopattini rientrano nella grande opportunità di trasformare la mobilità cittadina, affiancandoli alle biciclette elettriche, alle piste ciclabili che saranno quadruplicate in termini di chilometraggio e al trasporto locale. L'obiettivo è creare una sinergia funzionale per promuovere l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici. Con il progetto '0187', vincitore di oltre 38milioni di euro del bando del Ministero dei Trasporti avevamo già in mente questa filosofia, cioè di dare nuove opportunità di mobilità ai cittadini, diversificata, semplificata e sostenibile".

I monopattini elettrici in sharing rappresentano, quindi, una ulteriore esperienza di mobilità su cui il Comune della Spezia ha scelto di puntare, anche considerato il momento storico che stiamo attraversando, per garantire una risposta concreta alle nuove esigenze dettate dalla Fase 2 dell'emergenza Covid.

pierluigi peracchini monopattini

"Due le grandi novità - ha sottolineato infine l'Assessore Casati - L'arrivo di 300 monopattini di Bit Mobility elettrici, una nuova tipologia per la micro mobilità individuale all'interno della città: un pratico mezzo di spostamento urbano sostenibile, ideale per la copertura del tratto casa-lavoro o per il disbrigo di commissioni che non necessitano di una copertura di grandi distanze evitando assembramenti con la formula del Free Floating che consentirà di noleggiare i dispositivi tramite App in qualsiasi parte della città e di lasciarli in punti diversi da quelli del prelievo. Altro cambiamento è la rivoluzione della mobilità ciclabile che prevede il rinnovo totale della mobilità dolce ciclabile. Il passaggio da 8 a 32.5 chilometri di piste che ospiteranno una flotta di bici completamente nuove, ci saranno nuovi cicloparcheggi e verranno sostituite le postazioni esistenti. Grazie al lavoro sinergico con Biciincittà, le bici diventeranno davvero un'alternativa al TPL o addirittura alla macchina, grazie all'abbonamento My Bike - nuova formula flat bike, ai codici promozionali per aziende, la creazione di bike point stazione virtuale per bike nelle aziende e la possibilità per le aziende di acquistare bike "kill the covid". Direi che oggi, la nostra città può vantare due valide alternative all'auto e al TPL e abbiamo dato una risposta concreta anche all'emergenza per mitigare gli effetti dello sbilanciamento dell'offerta di mobilità intervenendo in modo rapido, economico ed emergenziale sulla forma dello spazio pubblico per garantire a tutti i cittadini il diritto alla mobilità e all'efficienza".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Prosegue il botta risposta tra il presidente della Provincia e la consigliera Nobili. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

82enne disperso a Varese Ligure

Martedì, 07 Luglio 2020 18:57 cronaca-val-di-vara
Di lui non si hanno notizie da ieri pomeriggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa