"Ponte di via Falcinello a rischio, petizione al sindaco" In evidenza

Il "Comitato Sarzana, che botta!" lancia l'allarme sulla struttura e chiede un intervento urgente.

Giovedì, 16 Aprile 2020 08:58

"Il crollo del ponte di Albiano, avvenuto fortunatamente in tempi di scarsissimo traffico per l’emergenza coronavirus, impone una riflessione sullo stato delle nostre infrastrutture comunali, ponti, strade, marciapiedi e piste ciclabili.

Crediamo che sia urgente verificare dal punto di vista della sicurezza di automobilisti, ciclisti e pedoni lo stato delle nostre arterie per stilare un piano di priorità, dando assoluta precedenza all’incolumità dei cittadini.

Con questo obiettivo il "Comitato Sarzana, che botta!" ha inoltrato al sindaco Cristina Ponzanelli e al Consiglio comunale una petizione (in allegato, ndr) per chiedere innanzitutto un intervento urgente sul ponte di via Falcinello.

La petizione nasce dalla constatazione che il 13 gennaio scorso nel corso di una conferenza stampa il sindaco, la giunta e l’assessore regionale Giampedrone avevano annunciato per questa primavera l’avvio dei lavori per riqualificare la viabilità della Bradia.

Il sindaco aveva parlato di una riqualificazione infrastrutturale radicale della viabilità del quartiere Bradia, tra l’altro per un importo prossimo ai tre milioni e mezzo. Gli interventi prevedono la ristrutturazione del ponte di Budella, la costruzione di un nuovo ponte a due corsie sul Calcandola all’altezza dei campi del Berghini, una rotatoria tra via Paradiso e via Falcinello e una passerella ciclopedonale, peraltro già prevista nel percorso della ciclabile del Canale Lunense.

Dall’intervento risulta escluso il ponte di via Falcinello, sebbene su quel ponte transitino durante l’anno migliaia di automezzi, di ciclisti e di pedoni. Eppure quel ponte è in uno stato di precarietà tangibile, nei parapetti, nei marciapiedi, nel fondo stradale. Con la petizione chiediamo interventi di riqualificazione e ampliamento per la sicurezza di pedoni e ciclisti e una verifica strutturale.

Anche lo stato di tante strade del Comune versa in condizioni di pericolo per gli utenti, per il fondo stradale dissestato o per la mancanza o insufficienza di marciapiedi e percorsi ciclabili. Riconosciamo all’Amministrazione Ponzanelli di aver avviato un intervento di asfaltatura di strade comunali.

Siccome per i prossimi anni sarà richiesta grande oculatezza nell’uso di risorse pubbliche scarse, chiediamo di ridefinire le priorità degli interventi, ad esempio riducendo le dimensioni e i costi del nuovo ponte del Berghini per dare priorità assoluta alla sicurezza".

Comitato Sarzana, che botta!

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comitato Sarzana, che Botta!

Via XX Settembre, 51
19038 Sarzana SP

Tel. 338 1585006

E-mail: sarzanachebotta@gmail.com

www.sarzanachebotta.org

Ultimi da Comitato Sarzana, che Botta!

I comitati contrari alla realizzazione del biodogestore chiedono fatti concreti, con particolare riferimento alla discussione all'interno del Comune di Vezzano, ma non solo. Leggi tutto
Comitato Sarzana, che Botta!
E' l'unico aspetto sul quale può intervenire, trattandosi di una materia che compete alle regioni. Leggi tutto
Comitato Sarzana, che Botta!

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa