Stampa questa pagina

Sanzioni anche nel Parco delle Cinque Terre per il mancato rispetto delle norme anti Coronavirus In evidenza

I Carabinieri sono dovuti intervenire pure per altri reati.

Venerdì, 10 Aprile 2020 15:43

Dall’inizio di marzo, durante l’emergenza sanitaria in corso, i Carabinieri del Reparto Parco Nazionale “Cinque Terre” hanno controllato tutto il territorio protetto, vigilato sul rispetto delle norme di tutela ambientale, informato i richiedenti sui comportamenti da adottare in merito ai provvedimenti di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e sanzionato i trasgressori.
I controlli hanno compreso la protezione dell’ambiente, l’antincendio boschivo, l’urbanistica, la gestione dei rifiuti.

Le comunicazioni di notizia di reato hanno riguardato l’uccisione illegale di fauna selvatica, l’introduzione abusiva di armi nell’area naturale protetta, la gestione illecita di rifiuti; le sanzioni amministrative contestate a 5 persone per abbandono e trasporto di rifiuti ammontano a 1.600 euro.

Durante i servizi di sorveglianza del territorio è stato verificato il rispetto delle misure urgenti per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, per cui sono state sanzionate, per un totale di 3.000 euro, 7 delle 28 persone controllate.

I controlli saranno intensificati durante le prossime festività.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'ordinanza del ministro della Salute entrerà in vigore da domenica 29 novembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Tegola sul percorso iniziato con la nuova proprietà. Costamagna: "Increduli e stupiti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa