Scendono dall'auto e fischiano verso la boscaglia, due giovani trovati con la droga In evidenza

Un 27enne e un 28enne fermati dalla Polizia durante i controlli per l'emergenza coronavirus.

Sabato, 04 Aprile 2020 16:44

Continua l’attività anticrimine della Polizia di Stato a cura delle volanti e della squadra mobile per l'emergenza coronavirus.

Pur avendo registrato nei giorni scorsi una diminuzione dei reati che sfiora l’80%, continuano i servizi degli agenti per prevenire e reprimere spaccio, furti e illeciti vari.

Nel pomeriggio di mercoledì scorso verso le 15, la squadra volante in servizio di controllo del territorio ha controllato un’autovettura sospetta. Il mezzo, con a bordo due giovani, stava transitando in zona Pitelli e si era fermato in uno spiazzo, nota area di spaccio, dove i giovani erano scesi fischiando in direzione della vicina boscaglia.

Gli agenti hanno identificato il conducente, un 27enne di Carrara residente ad Ameglia, e il passeggero, un 28enne spezzino residente a Bolano: li hanno perquisiti e i due giovani hanno consegnato spontaneamente la droga, che è stata sequestrata dalla Polizia.

Lo spezzino è stato trovato in possesso di un pezzo di hashish (1,55 grammi), mentre il giovane di Carrara aveva due involucri di marijuana (6 grammi) e un pezzo di hashish per (2,68 grammi).

Entrambi sono stati segnalati e sanzionati amministrativamente per la violazione delle norme di contenimento del coronavirus. Il conducente non aveva nemmeno con sé la patente di guida ed è stato quindi sanzionato anche per la violazione del codice della strada. La squadra mobile intanto prosegue le indagini sull'attività di spaccio nella zona.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, le volanti della Questura, rinforzate con due equipaggi del reparto prevenzione crimine di Genova e coordinate dal Commissario Capo Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un servizio per la verifica del rispetto delle misure previste dalle norme sul contenimento della pandemia, perlustrando la città ed effettuando vari posti di controllo.

Nel complesso è stata rilevata l’osservanza delle disposizioni, eccetto il caso di un 27enne bengalese residente alla Spezia, che verso le 18, nel corso di un posto di controllo effettuato dagli operatori in via del Cappelletto, è stato fermato e identificato perché sorpreso ripetutamente a girare a una notevole distanza dalla sua abitazione senza giustificato motivo. Ragion per cui il giovane è stato sanzionato dagli agenti.

Complessivamente solo le volanti della Questura hanno controllato nel capoluogo 96 persone nel giro di 24 ore.

I controlli sono in corso anche oggi e proseguiranno anche domani, in attuazione dei nuovi indirizzi operativi impartiti nel briefing di inizio turno direttamente dal Vicario del Questore unitamente al Dirigente dell’UPG, dovendo aumentare la stretta dei riscontri nel fine settimana, al fine di prevenire comportamenti scorretti e responsabilizzare ancora la cittadinanza a rispettare le misure di distanziamento sociale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Doris Fresco - 300 monopattini potranno essere utilizzati in città come mobilità alternativa, evitando traffico e assembramenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Nea Delucchi - La consigliera Mazzanti di Sarzana Popolare vota sempre in maniera difforme rispetto ai colleghi: insistenti le voci di una rottura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa