Le lezioni si possono seguire in tv, grazie a TeleLiguriaSud (intervista) In evidenza

Un vero e proprio servizio pubblico, per non lasciare indietro nessuno.

Giovedì, 02 Aprile 2020 22:22

Video

Lezioni digitali? In Italia, in non rari casi, è ancora troppo presto, perchè non tutti hanno una connessione veloce o la disponibilità di un computer, soprattutto in questo periodo in cui tanti genitori lavorano da casa. Allora ecco quello che forse, tecnologicamente parlando, è un passo indietro, ad esperienze degli anni '60, ma che in realtà è un passo in avanti per molti studenti. Un passo che permette davvero a tutti di seguire le lezioni, visto che oggi un televisore è presente in tutte le case.

Il progetto sposato da TeleLiguriaSud può quasi sembrare banale come idea, ma certo non lo è sul fronte realizzativo: le lezioni si possono seguire in tv. Si tratta di un notevole impegno per l'emittente locale, così come per il Provveditorato e gli insegnanti che si sono messi a disposizione.

L'iniziativa "La scuola non si ferma" è partita oggi con le prime lezioni trasmesse sul canale Luna Tv. 6 ore di lezione per dare il via ad un progetto che, la prossima settimana, approderà anche sugli altri canali digitali di TeleLiguriaSud e che punta a coinvolgere un bacino potenziale di 25mila studenti, dalla scuola dell'infanzia alle superiori.

Il programma delle lezioni verrà annunciato nel telegiornale della sera precedente.

Un vero e proprio servizio pubblico che raggiunge tutti, anche coloro che non sono raggiunti dalla connessione internet.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I verdi e le altre formazioni che dovrebbero lasciare la serie D sono pronte a battersi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Per migliorare la gestione e fruibilità rispetto al pre-Covid. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa