Addio al canonico Franco Sciaccaluga, decano del clero diocesano In evidenza

Vittima del Coronavirus. Era ricoverato al Sacro Cuore di Brugnato.

Martedì, 31 Marzo 2020 19:40
Purtroppo un altro grave lutto ha colpito il clero della diocesi della Spezia - Sarzana – Brugnato. È deceduto oggi pomeriggio, vittima del covid-19, il decano del clero diocesano, il canonico Franco Sciaccaluga, che era ricoverato all’Istituto “Sacro Cuore” di Brugnato. Don Franco era noto ed apprezzato in tutta la Diocesi per essere esperto e cultore del canto gregoriano e per lunghi anni ha diretto il coro in Cattedrale e nelle celebrazioni più solenni della Diocesi.

Era nato alla Spezia il 30 settembre 1927 e dopo gli studi teologici in Seminario fu ordinato sacerdote a Sarzana il 28 giugno 1953 dal Vescovo Mons. Giuseppe Stella.
Il primo incarico fu quello di Vice Parroco a Sestri Levante, nella Parrocchia di S. Maria di Nazareth, dal 1956 al 1957. Per tre anni resse la Parrocchia di Pitelli, dal 1957 al 1960. Nel 1961 divenne Parroco di Riccò del Golfo ove rimase fino al 1976. In quell’anno venne trasferito nella Parrocchia urbana della Chiappa, alla Spezia, dove rimase fino al 1990. Il 1° ottobre 1990 fu trasferito nella Parrocchia di Porto Venere, che fu il suo ultimo incarico pastorale, dal quale si dimise per motivi di salute nel 2011.

Risale al periodo in cui fu parroco alla Chiappa la costituzione del coro “San Bernardo”, tuttora attivo da lui personalmente guidato anche durante il successivo incarico a Porto Venere. A Porto Venere l’inventiva di don Franco aveva creato una cooperativa per la confezione e la vendita di paramenti liturgici.

Nel giugno 2011, a conclusione del lungo ministero pastorale a servizio della Diocesi, don Franco ricevette la nomina a Canonico del Capitolo della Concattedrale di Brugnato.

Il suo carattere aperto e gioviale, il suo servizio generoso ed unano nell'esercizio del ministero sacerdotale lo hanno fatto sempre apprezzare da quanti lo hanno conosciuto.

Purtroppo, in seguito alle restrizioni dovute all’epidemia in corso, non potranno essere celebrati i funerali. Ci sarà soltanto una benedizione del feretro.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Consigliera regionale chiede anche un incremento delle tratte. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Avantinsieme sottolinea che, altrimenti, lo si potrebbe costruire in aree meno a rischio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa