Alla Chiappa 4 mini-appartamenti per le persone in quarantena In evidenza

Dovevano ospitare anziani in difficoltà, ora il Comune ha deciso di utilizzarli per far fronte all’emergenza. Pronti già nei prossimi giorni.

Giovedì, 26 Marzo 2020 16:40

Agli spazi della foresteria dell’ex ospedale Falcomatà in viale Fieschi, dedicati ad ospitare i pazienti in dimissione protetta, si aggiungono anche quattro mini-appartamenti all’ultimo piano dell’edificio di via Anita Garibaldi, alla Chiappa.

Inizialmente gli spazi, grazie alla donazione e al progetto di una famiglia spezzina, avrebbero dovuto ospitare persone anziane sole o con una rete familiare debole, in modo da permettere loro di usufruire di un alloggio in serenità.

Quattro unità abitative con spazi comuni, per una superficie totale di circa 190 mq, che ora, vista la situazione di emergenza legata al coronavirus, verranno riconvertiti ad alloggi per pazienti in dimissione protetta che devono restare in quarantena o per il personale sanitario che ne avesse bisogno.

Gli appartamenti sono stati arredati allo scopo ieri dai volontari della Protezione Civile e dovrebbero essere già utilizzabili a partire dai prossimi giorni, dopo il via libera da parte dell’Asl.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi - Lo scrive su Facebook Emilio Iacopi, capogruppo leghista in consiglio comunale a Sarzana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La drammatica testimonianza di Andrea Angelotti, l’autista del corriere rimasto coinvolto nel crollo del ponte di Albiano. Operato, per fortuna sta bene. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa