Stampa questa pagina

Coronavirus, Sarzana: il comune pagherà la retta del nido Tendola per il periodo in cui gli alunni sono costretti a casa In evidenza

di Alessio Boi- Aiuti le famiglie in tempo di Coronavirus: gli educatori per i bambini disabili potranno fare lezione a casa.

Giovedì, 05 Marzo 2020 16:35

In un periodo difficile come questo, condizionato dal dilagare del Coronavirus, tutti i cittadini si fanno forza nel supportarsi e nell'aiutarsi l'uno con l'altro, ma arriva anche il supporto dell'istituzione, con alcuni provvedimenti utii alle famiglie che al momento non possono mandare i figli a scuola, come sancisce il Dpcm 04.03.2020. "Ci stiamo muovendo per aiutare le famiglie- dichiara il sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli- i bambini con disabilità potranno essere seguiti a casa dagli educatori dei nostri servizi sociali".

Sempre la Ponzanelli spiega che c'è un'altra problematica legata ai bambini che frequentano il nido Tendola: al momento i genitori si trovano costretti a pagare la retta nonostante i figli non possano andare a scuola, a causa delle restrizioni adottate per contrastare la diffusione del Coronavirus. "Il comune sosterrà questo costo" dichiara il primo cittadino. Sarzana pagherà la retta per il tempo in cui i bambini del Tendola rimangono a casa.

Al momento si calcola che il gettito speso dall'ente per sostenere questa spesa si aggiri intorno ai 7.000 Euro, per l'aiuto a 48 bambini per circa 1 mese, ma è una cifra da "prendere con le pinze" in quanto il tempo a casa potrebbe prolungarsi e quindi il costo aumentare. 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Chiude la strada della Ripa

Lunedì, 03 Agosto 2020 09:34 cronaca
La chiusura dovuta all'allerta meteo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Tanti i vantaggi, non potrai più farne a meno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa