Fake news Coronavirus, l'autore: "Chiedo scusa, sono andato nel panico" In evidenza

di Alessio Boi- Parla l'utente del gruppo Facebook che ha scritto il post: "Non l'ho fatto per cattiveria".

Lunedì, 24 Febbraio 2020 21:45

 

Sono ore di tensione, questo ormai si percepisce. Le scuole chiuse, le manifestazioni sospese, come le partite di calcio, le notizie dal nord Italia dai tg nazionali poco rassicuranti, le persone in quarantena in Liguria e la massima allerta ovunque non aiutano a mantenere la calma. In una società social come quella attuale, passare dalla vita privata alla pubblica è questione di pochi click e, quando si è in preda dalla paura, è un attimo scrivere qualsiasi cosa, facendosi leggere da migliaia di persone.

È il caso dell'utente del gruppo "Il mugugno Sarzanese" che ha scritto un messaggio che lasciava intendere la presenza di una persona positiva al Coronavirus nell'Ospedale San Bartolomeo di Sarzana, scatenando per qualche minuto il panico tra gli altri iscritti, la maggior parte residenti nel comune.

La notizia non è vera, lo ripetiamo, e la persona si scusa così: "Sono andato nel panico e tutt'ora lo sono, non è stato fatto nè per scherzo nè per cattiveria, ma quando mi hanno detto questa cosa ho avuto molta paura". E ancora: "Ero il primo a crederci, chiedo scusa a tutti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Notti liquide: sette incontri con Ordinesparso

Mercoledì, 01 Aprile 2020 22:08 cultura
Per non perdere il contatto con il pubblico. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ospedale dedicato, diagnosi tempestiva e cure domicilai per chi non necessita di ricovero. Il Consigliere regionale chiede anche di mantenere l'oncologia in Val di Magra. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa