Tari, finanza locale e opportunità di investimento: il tour di Anci fa tappa alla Spezia In evidenza

Giornata di formazione per amministratori e personale dipendente degli enti locali.

Giovedì, 20 Febbraio 2020 12:20

L’impegno preso dal Governo nella Conferenza Stato-Città del 30 gennaio di individuare un percorso che, pur non rinviando l’applicazione del nuovo metodo tariffario rifiuti, lo rendesse facoltativo per il 2020 non è andato a buon fine, poiché l’emendamento presentato al disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe è stato respinto.

I Comuni si ritrovano con l’acqua alla gola: dovranno validare il Piano economico finanziario (Pef) – messo a punto velocemente dai gestori secondo la nuova metodologia approvata dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) con la delibera 443/2019 – in tempo utile per l’approvazione delle tariffe della Tari tributo e della Tari corrispettiva entro il prossimo 30 aprile. Molti gli obblighi da rispettare in un limitato lasso di tempo a disposizione. Pena sanzioni amministrative, con un 2020 già piuttosto impegnativo per gli uffici tributi comunali, alle prese con la nuova Imu e con la riforma della riscossione.

Se ne discuterà lunedì 24 febbraio alla Spezia durante l’Ancitour, la serie di incontri sul territorio rivolti agli amministratori e al personale dipendente degli enti locali sulle questioni di stretta attualità per i Comuni: novità normative d’interesse (legge di bilancio, decreto fiscale, Milleproroghe), opportunità di finanziamento per investimenti, questioni aperte (carenza di personale nei piccoli comuni, segretari comunali, l’impugnativa del Cal, Consiglio delle autonomie, proposta a Regione Liguria riguardante le norme lesive dell’autonomia finanziaria degli enti locali) e altro.

Inizialmente prevista in due tappe, a Sarzana la mattina e Follo il pomeriggio, la giornata di formazione nello Spezzino si svolgerà in un’unica sessione, alla Spezia, a partire dalle ore 10, per permettere alla Provincia il coordinamento urgente con i Comuni in relazione alle delibere dell’Arera e conseguenti Piani economici finanziari.

"In arrivo nella Provincia della Spezia l'Ancitour - dichiara il presidente della Provincia e sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, coordinatore delle Province liguri e responsabile Finanza locale dell’Upi, Unione delle Province italiane -  Un'occasione di formazione importante in cui verranno presentate e spiegate ai Comuni le novità relative alla questione Tari e le nuove modalità stabilite dall'Autorità. Un evento formativo prezioso promosso da Anci Liguria per i Comuni. L'iniziativa di trasformare un momento di formazione in uno di incontro sui territori è fondamentale perché Anci dimostra di essere presente capillarmente e di voler essere accanto ai Comuni e a tutti gli enti, piccoli e grandi, per affrontare tutte le problematiche a cui devono far fronte. Un ringraziamento, allora, ad Anci che testimonia sempre grande vicinanza a enti e associati", conclude Peracchini.

"Anci apre il suo tour nella nostra Provincia e rappresenta, per ogni amministratore, una straordinaria opportunità di incontri, formazione e apprendimento. Gli enti locali lavorano difatti in condizioni sempre più difficili, e risulta del tutto impossibile discutere di finanza locale senza richiamare preliminarmente le condizioni ed i vincoli dei bilanci pubblici per cui le amministrazioni comunali hanno sempre più difficoltà a sostenere un’adeguata offerta di servizi, investimenti e benessere sociale – afferma Cristina Ponzanelli, sindaco di Sarzana – Da anni, ormai, i trasferimenti dello stato ai Comuni si sono progressivamente ridotti e in questo contesto molto difficile e confuso, la capacità degli enti locali di aprirsi ad opportunità diverse e intercettare finanziamenti da enti esterni risulta essenziale. A questo scopo gli incontri nel territorio di Anci rappresentano un’opportunità che abbiamo voluto cogliere e che vogliamo proporre a tutti gli enti della nostra Provincia. Crescere insieme, senza differenze di colori, è sempre più semplice ed efficace che crescere soli", conclude Ponzanelli.

"Il tour di Anci è una iniziativa positiva che accogliamo con piacere e che, soprattutto per i nuovi amministratori come me, è necessaria, alla luce dei numerosi provvedimenti legislativi che interessano gli enti locali – sostiene Rita Mazzi, sindaco di Follo – Come necessario è un percorso di avvicinamento a questi temi complessi di finanza locale da parte di personale esperto".

"Sarà un'occasione importante di confronto con i Comuni della provincia spezzina che conferma il ruolo di Anci al fianco delle amministrazioni – dichiara il coordinatore di Anci Giovane Liguria Gianluca Tinfena, vicesindaco di Arcola – La spiegazione di novità formative indispensabili per la quotidianità dei nostri Comuni e le esigenze dei territori saranno al centro della giornata di lunedì".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Aumentano i controlli in vista del ponte di Pasqua, ma la Polizia registra un calo del 25% degli spostamenti ingiustificati. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Molte le società calcistiche che, a causa dell'emergenza coronavirus, hanno attivato gli ammortizzatori sociali. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa