Come aiutare chi ha un arresto cardiaco? Incontro ad Arcola In evidenza

La Croce Verde continua la sua missione per una Arcola "Cardio-protetta".

Venerdì, 14 Febbraio 2020 14:04

 

Sabato 15 Febbraio 2020, nella sala polivalente del comune di Arcola, situata in Piazza 2 Giugno, si terrà l'incontro “IL PRIMO SOCCORSO NELL'ARRESTO CARDIACO”, inserito nel progetto di Cultura Sanitaria 2020.
L'evento avrà inizio alle ore 9:30 con una dimostrazione pratica di primo intervento da parte dei militi volontari della Pubblica Assistenza “Croce Verde Arcola”.

“L'associazione è sempre in prima linea quando si parla di Cardio-protezione, di fondamentale importanza è insegnare ai cittadini quali manovre possono mettere in atto nell'attesa dei soccorsi quando una persona vicino a loro accusa un arresto cardiaco.
Dobbiamo ricordarci che in caso di arresto cardiaco dopo 4 minuti iniziano i danni cerebrali e dopo 10 minuti le lesioni diventano irreversibili, quindi è importantissimo essere pronti ad intervenire in caso di necessità.
Come Croce Verde teniamo spesso corsi informativi sull'utilizzo del Dae e sulle manovre rianimatorie. Chi fosse interessato può contattarci sulle nostre pagine Social o al numero 0187/987468”.


La mattinata proseguirà alle ore 10 con l'intervento della Dott.ssa Daniela Aschieri, Direttore UO Cardiologia Castel San Giovanni – Piacenza e con l'intervento del Dott. Lorenzo Cozzani, ideatore e curatore del progetto.

Per maggiori informazioni potete contattare la Biblioteca “Rina Pellegri” allo 0187/954100 oppure per mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I gruppi di opposizione in Consiglio Comunale della Spezia ed in Regione Liguria scrivono al Ministero e ai vertici istituzionali. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Questo grave fatto sarebbe passato inosservato se non fosse prontamente intervenuta la Polizia Provinciale" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa